Lo scrittore di Mass Effect spiega perché ha lasciato BioWare

Lo scrittore di Mass Effect spiega perché ha lasciato BioWare

L’ex scrittore di Mass Effect Mac Walters ha spiegato perché ha lasciato BioWare dopo 19 anni, con diversi fattori che hanno contribuito alla sua decisione di andarsene.

Parlando con Minimo MassimoWalters ha citato la sua lunga permanenza in BioWare, la sensazione di completa realizzazione grazie a Mass Effect: Legendary Edition, l’opportunità di lavorare di nuovo in un piccolo team e il desiderio di lavorare su qualcosa di nuovo come ragioni della sua partenza.

“È stato davvero un bel momento per me”, ha detto Walters. “Dopo 19 anni, ho sentito che questo era il momento giusto. Non c’era un evento importante o qualcosa di cui dovevo discutere, quindi [I said] «Separiamoci amichevolmente. “Continuerai a fare quello che vuoi, e io andrò a fare quello che voglio e a capirlo.'”

Anche il lavoro sulla Legendary Edition, che riunisce la trilogia originale di Mass Effect in un’unica raccolta su PlayStation 4 e Xbox One, ha suscitato in Walters il desiderio di andare avanti, per diversi motivi.

I giochi di solito richiedono anni di pianificazione, ma quando EA chiese a BioWare di creare la Legendary Edition, “all’improvviso ci trovammo di fronte a questo progetto non pianificato”, ha detto Walters. “Cosa ne faremo, giusto? Quindi il modo per avere successo è stato, per me, essere un po’ canaglia e un po’ imprenditoriale nel modo in cui lo costruiamo con le persone che abbiamo e con le persone che possiamo ottenere senza disturbare le altre squadre nel frattempo.

“Il processo mi ha ricordato molto i primi giorni di BioWare. Eravamo una piccola squadra frammentaria. Molte persone indossavano cappelli diversi”, ha continuato Walters. “Molto mi ricordava i vecchi tempi o altro.”

READ  Il timer di spegnimento di YouTube Music non è limitato ai podcast e viene implementato

In qualità di scrittore principale di Mass Effect 2 e 3, lavorare sulla Legendary Edition ha dato a Walters una certa conclusione alla serie che gli ha impedito di voler fare di più. “È stato un progetto di grande successo per me, poiché il team era sano, andavamo davvero d’accordo e, naturalmente, ha avuto successo sia dal punto di vista critico che finanziario”, ha detto Walters. “Mi è sembrato un inchino a tutte le cose che ho fatto con Mass Effect, che è tutto. Non voglio più fare Mass Effect dopo questo. Perché sfidare il destino?”

Quindi voleva lavorare su qualcosa di nuovo, ma con BioWare ancora saldamente legato a Mass Effect 5 e Dragon Age: Dreadwolf, “divenne abbastanza chiaro che probabilmente non ci sarebbe stata ‘l’opportunità di farlo’, almeno per il prevedibile futuro.” futuro.”

Walters sembra averlo realizzato ora, dopo aver fondato un nuovo studio per sviluppare “trilogie di giochi di azione e avventura con un’enfasi sulla narrativa e sulla costruzione del mondo”. Worlds Untold è sostenuto dalla società di gioco cinese NetEase e ha sede a Vancouver, in Canada.

Ryan Dinsdale è un reporter freelance presso IGN. Parlerà di The Witcher tutto il giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *