WordPress condivide gli aspetti essenziali del web nel 2023 e il loro impatto sul web

WordPress condivide gli aspetti essenziali del web nel 2023 e il loro impatto sul web

Nel 2023, la community di WordPress ha visto un traguardo significativo nelle prestazioni del sito web, poiché le metriche web principali (CWV) hanno mostrato miglioramenti significativi sia per gli utenti mobili che per quelli desktop.

Questo articolo approfondisce i dettagli di questi miglioramenti, esplorandone le implicazioni e l’evoluzione del panorama delle prestazioni web all’interno dell’ecosistema WordPress.

Cosa sono i web vitals di base?

Gli indicatori di prestazione web principali sono un insieme di metriche specifiche progettate per misurare la qualità dell’esperienza dell’utente sulle pagine web. Questo insieme di metriche è anche un comprovato fattore di ranking per la ricerca su Google.

Nell’ambito della più ampia iniziativa Web Vitals di Google, le metriche si concentrano su prestazioni di caricamento, interattività e stabilità visiva. Si applica a tutte le pagine web ed è importante che i proprietari dei siti possano misurarlo e migliorarlo.

Ci sono tre parametri principali all’interno di CWV:

  • Il Largest Content Coating (LCP) valuta le prestazioni di caricamento. Una buona esperienza utente è indicata quando LCP si verifica entro 2,5 secondi dall’inizio del caricamento della pagina.
  • Il primo ritardo di input (FID) misura il coinvolgimento della pagina. Per una buona esperienza utente, il FID dovrebbe essere pari o inferiore a 100 ms.
  • Cumulative Layout Shift (CLS) valuta la stabilità visiva di una pagina. Una buona esperienza utente viene mantenuta se la pagina ha un CLS pari o inferiore a 0,1.

Queste metriche sono progettate per essere misurabili in scenari del mondo reale, riflettendo aspetti importanti dell’esperienza dell’utente.

Oltre a questi altri dati biometrici:

  • Time to First Byte (TTFB) e First Content Plot (FCP) sono aspetti chiave dell’esperienza di caricamento e aiutano a diagnosticare i problemi relativi a LCP.
  • Il tempo di blocco totale (TBT) è importante per diagnosticare potenziali problemi di interazione che interessano il FID.
READ  I microfoni Omaworld aggiungono carattere al tuo studio

Sebbene importanti, non fanno parte dell’insieme degli indicatori principali delle prestazioni web perché non sono misurabili sul campo o non riflettono direttamente un risultato incentrato sull’utente.

Migliorare gli indicatori web principali in WordPress nel 2023

WordPress CWV è stato notevolmente migliorato nel 2023.

Screenshot da WordPress, dicembre 2023

Il tasso di successo del CWV mobile è aumentato dell’8,13%, passando dal 28,31% al 36,44%.

Allo stesso modo, il tasso di successo del CWV desktop è migliorato dell’8,25%, passando dal 32,55% al ​​40,80%.

Questo miglioramento è evidente considerando i valori base da cui queste percentuali sono cresciute.

In termini relativi, i nuovi tassi di successo sono superiori di circa il 29% rispetto ai tassi precedenti su dispositivi mobili e del 25% su desktop.

Questo progresso supera i miglioramenti apportati l’anno precedente, dove il servizio mobile di CWV è migliorato del 6,99% e quello desktop del 6,25%.

Il grafico a linee mostra il graduale miglioramento del tasso di successo CWV mobile di WordPress nel corso dell’anno, con un leggero calo tra marzo e aprile 2023 a causa di un cambiamento nel calcolo dell’algoritmo Largest Content Plot (LCP).

Metriche CWV per dispositivi mobili

Vale la pena notare il miglioramento delle metriche CWV individuali sulle piattaforme mobili.

WordPress condivide gli aspetti essenziali del web nel 2023 e il loro impatto sul webScreenshot da WordPress, dicembre 2023

Il tasso di successo ambulatoriale dell’LCP è aumentato dell’8,89%, il tasso di successo del CLS del 4,22% e il tasso di successo del FID dello 0,87%.

LCP ha registrato l’aumento maggiore, in linea con l’attenzione del team WordPress Performance su questo parametro, considerando che ha il tasso di successo organico più basso.

Nonostante il modesto aumento del FID, il già elevato tasso di successo rende questo meno preoccupante.

READ  Apple rilascia l'ultima versione beta di iOS 15.5: ecco le novità

La tariffa TTFB, pur non essendo una misura primaria della vivacità del web, è parte integrante di LCP e ha ricevuto attenzione nel 2023.

WordPress condivide gli aspetti essenziali del web nel 2023 e il loro impatto sul webScreenshot da WordPress, dicembre 2023

Il tasso di successo del TTFB su dispositivi mobili è aumentato del 3,10% e il tasso di successo su desktop è aumentato del 3,53%.

Impatto delle versioni di WordPress 2023

Il rilascio delle versioni 6.2, 6.3 e 6.4 di WordPress si è concentrato sui miglioramenti nelle prestazioni del tempo di caricamento, in particolare sull’impatto sulle metriche LCP e TTFB.

Per ciascuna versione sono stati raccolti dati confrontando i siti prima e dopo l’aggiornamento alla nuova versione.

Questo approccio, sebbene non sia un rigoroso confronto A/B, ha contribuito a ridurre il rumore e a fornire informazioni più chiare.

Ad esempio, WordPress 6.2 ha mostrato un miglioramento dello 0,01% nell’LCP mobile e dello 0,65% nel TTFB mobile.

WordPress condivide gli aspetti essenziali del web nel 2023 e il loro impatto sul webScreenshot da WordPress, dicembre 2023

La versione 6.3 ha apportato miglioramenti ancora più significativi, con un aumento del 4,72% dell’LCP per i dispositivi mobili.

WordPress condivide gli aspetti essenziali del web nel 2023 e il loro impatto sul webScreenshot da WordPress, dicembre 2023

Anche WordPress 6.4 ha contribuito ai miglioramenti, anche se in modo più modesto.

WordPress condivide gli aspetti essenziali del web nel 2023 e il loro impatto sul webScreenshot da WordPress, dicembre 2023

In che modo gli elementi web principali di WordPress influiscono sul web

L’elevato tasso di utilizzo di WordPress significa che le sue prestazioni hanno un enorme impatto sul web in generale.

WordPress condivide gli aspetti essenziali del web nel 2023 e il loro impatto sul webScreenshot da WordPress, dicembre 2023

Nel 2023, il miglioramento di WordPress nei tassi di passaggio CWV supera quello dei siti non WordPress.

Ad esempio, il tasso di successo del CWV mobile per i siti non WordPress è migliorato del 3,68%, rispetto all’8,13% di WordPress. Ciò dimostra il ruolo importante che WordPress svolge nel migliorare le prestazioni web.

READ  Novità di iOS 15 e iPadOS 15 Beta 5

La prossima reazione con la vernice arriverà nel marzo 2024

Guardando al 2024, WordPress affronta nuove sfide e opportunità.

Uno dei cambiamenti più importanti è la sostituzione della scala FID con l’Interazione con Next Plating (INP).

L’INP è una misura di reattività più completa e si prevede che la sua introduzione ridurrà i tassi di successo complessivi per il CWV.

WordPress condivide gli aspetti essenziali del web nel 2023 e il loro impatto sul webScreenshot da WordPress, dicembre 2023

Il team WordPress Performance ne sta tenendo conto nella pianificazione per il 2024 e sta invitando il contributo della comunità alla propria tabella di marcia.

Prossimi passi

Come professionista del marketing, è essenziale rimanere aggiornati Sviluppi Negli indicatori di prestazione web di base, tenendo conto delle implicazioni per le prestazioni del sito web e il SEO.

Con l’imminente passaggio a INP nel 2024, è essenziale prepararsi a questi cambiamenti e considerare come influenzeranno le metriche delle prestazioni del tuo sito web.

Dato questo cambiamento, gli sviluppatori di WordPress e i proprietari di siti web dovrebbero iniziare a concentrarsi sul miglioramento dell’INP. Dare priorità a INP significa ottimizzare il tuo sito per garantire che risponda in modo rapido e fluido alle interazioni degli utenti.

scorso suggerimento Stavo esplorando più modi per migliorare il TTFB.

Ciò può includere l’ottimizzazione degli ambienti di hosting, l’utilizzo di strategie di memorizzazione nella cache o la messa a punto delle reti di distribuzione dei contenuti, piuttosto che concentrarsi semplicemente sui tempi di risposta del server all’interno del core di WordPress.

Immagine in primo piano: Primakov/Shutterstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *