Lai ha trasferito 1,75 milioni di dollari all'ex vice segretario alla Difesa degli Stati Uniti

Lai ha trasferito 1,75 milioni di dollari all'ex vice segretario alla Difesa degli Stati Uniti

Circa il 60% del capitale di 1,6 miliardi di dollari di Hong Kong del fondatore di Next Digital Jimmy Lai Chi-ying proveniva dall'estero, mentre i registri bancari mostrano che ha trasferito 1,75 milioni di dollari di Hong Kong all'ex vice segretario alla Difesa degli Stati Uniti Paul Wolfowitz e 3,5 milioni di dollari di Hong Kong al cardinale in pensione Joseph Zen. Ze Keun. La corte ha ascoltato ieri.

Il nono giorno del processo a Lai presso il tribunale di West Kowloon, l'accusa ha letto la testimonianza scritta dell'ispettore capo della polizia Hong Lai Fan, che aveva guidato le indagini finanziarie.

La dichiarazione giurata di 36 pagine di Hong afferma che la polizia ha ottenuto estratti conto mensili e registrazioni delle transazioni delle persone e delle aziende coinvolte nel caso.

L'indagine ha coinvolto persone e aziende, tra cui Lai, il suo assistente Mark Simon, Chan Tsz Wah, Andy Lee Yu Hin, Fen Lau Chu Dick, l'ex editore dell'Apple Daily Cheung Kim Hong, l'editore associato Chan Bui Man e il caporedattore . Low Wai Kwong, il redattore esecutivo Lam Man Chung, l'ex redattore capo delle notizie inglesi Fong Wai Kung e l'ex scrittore editoriale Yung Ching Kee, nonché Lai, Apple Daily e Apple. Pubblicità quotidiana su stampa e Internet.

Dall’indagine è emerso che Lai ha trasferito un totale di 93 milioni di dollari di Hong Kong al campo pro-democrazia tramite Simon tra il 2013 e il 2020. Lai ha anche incaricato Simon di donare 25.000 dollari (195.000 HK $) al gruppo di difesa dei diritti umani Hong Kong Watch.

READ  En Équateur, une mutinerie dans une jail fait au moins 29 morts

Nel luglio 2013, Lai ha trasferito 587.000 HK$ a Wolfowitz “per ragioni sconosciute” e dal 2014 al 2019 ha effettuato altre cinque transazioni per un totale di 1,17 milioni di HK$ a Wolfowitz.

Lai ha donato 3,5 milioni di HK $ allo Zen in due accordi a febbraio e dicembre 2017.

Ha trasferito HK $ 150.000 a Chan Tsz-wah, un ex membro del gruppo indipendentista Fight for Freedom, Stand with Hong Kong.

Oltre a due conti bancari personali locali, il 76enne controllava anche i conti bancari di altre nove società.

I flussi di capitale di Lai hanno mostrato che il 60% del suo capitale, per un totale di 1,6 miliardi di HK$, proveniva dall'estero. I suoi conti hanno ricevuto depositi per un valore di 2,945 miliardi di HK$ da Hong Kong, Taiwan, Singapore, Stati Uniti e Canada.

La polizia ha trovato 34 transazioni e 26 prelievi da estratti conto dai conti bancari di Andy Lee.

Tra il 28 giugno 2019 e il 21 novembre 2019, il conto personale Standard Chartered di Li ha ricevuto quattro transazioni di successo, tra cui 6,15 milioni di HK$ raccolti nella sua prima azione di crowdfunding nel giugno 2019 tramite Stripe Payments E Ltd con sede negli Stati Uniti, e 300.000 HK$ (2,98 milioni di Hong dollari di Hong Kong) da un conto britannico detenuto dall'ex editorialista dell'Apple Daily Jack Hazlewood, nonché 500.000 dollari di Hong Kong da Simon.

Lee ha pagato un totale di 9,8 milioni di HK $ a vari media esteri come commissioni di pubblicazione per la campagna pubblicitaria internazionale di SWHK.

La filiale canadese di Lai, LAIS Hotel Property, ha pagato parte delle spese di pubblicazione per la campagna pubblicitaria internazionale di SWHK, le cui ricevute sono state trovate dalla polizia a casa di Li.

READ  In a first, four US citizens evacuated from Afghanistan by way of land route

Nell'agosto 2019, il conto bancario di LAIS ha trasferito 1,4 milioni di HK$ al Nikkei cinese (Hong Kong) e Lee ha trasferito lo stesso importo a LAIS tre giorni dopo. LAIS ha anche trasferito 80.000 dollari al quotidiano britannico The Guardian e 80.000 dollari al Washington Post con sede negli Stati Uniti.

Tra settembre 2019 e ottobre 2020, LAIS ha trasferito un totale di 20 milioni di HK$ a “beneficiari con background politico”, di cui 8 milioni di HK$ al Partito Civico, 5 milioni di HK$ al Partito Democratico e 1 milione di HK$ al Partito Democratico. e HK $ 930.000. alla Lega dei socialdemocratici, 3,64 milioni di HK$ ad Andy Lee e 379.000 HK$ all'ex deputato Au Nok Hin.

L'accusa ha anche riprodotto un'intervista videoregistrata con Lai alla polizia del 1° settembre 2020. In essa, gli agenti hanno mostrato vari articoli di notizie dell'Apple Daily e del Washington Post, alcuni dei quali avevano come autore “Lai Chee-ying” o “Jimmy Lai”. . .

Lai ha riconosciuto entrambi i nomi citati. Ma ha risposto “Non ho ulteriori commenti” e “Non lo so” quando gli è stato chiesto più volte perché ha scritto e pubblicato gli articoli.

Il caso è stato rinviato a martedì prossimo, in attesa della decisione sulla possibilità di portare in tribunale il testimone esperto dell'accusa Wang Guiguo, ex professore alla Facoltà di Giurisprudenza della City University di Hong Kong.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *