La Serbia entrerà nei BRICS nel 2024?

La Serbia entrerà nei BRICS nel 2024?

La Repubblica di Serbia è l'ultimo paese interessato a questo progetto BRIC MassaL’alleanza, in cambio, potrebbe aprire le sue porte alla nazione.

L’anno scorso i BRICS desideravano espandersi, con l’adesione di nuovi Stati membri all’inizio del 2024. Si prevede che il blocco invierà inviti formali a più paesi entro la fine dell’anno, cercando di espandere la propria portata globale. Man mano che sempre più paesi si interessano al concetto di de-dollarizzazione, molti di loro stanno cercando di unirsi al dollaro USA ed eliminarlo come riserva globale. I paesi che sostengono questa missione hanno già ricevuto segnali congiunti dal blocco, nonché inviti.

Tuttavia, la Serbia sarà il primo paese balcanico ad ottenere l’adesione ai BRICS?

Leggi anche: BRICS: JPMorgan lancia un importante avvertimento finanziario statunitense

La Serbia entrerà nei BRICS nel 2024?

La Serbia entrerà nei BRICS nel 2024?
Fonte: Agenzia France-Presse

Il 29 marzo sono emerse notizie secondo cui i BRICS avrebbero invitato la Serbia a partecipare al prossimo vertice in Russia entro la fine dell’anno. Questa è una grande notizia per il Paese perché attende da tempo l’opportunità di alzare la voce nel dibattito globale. La Serbia attende di essere accettata nell'Unione europea dal 2009. Poiché non ha ricevuto un invito formale ad aderire all'UE, la Serbia potrebbe invece schierarsi con la crescente alleanza.

Nell’agosto 2023, il Movimento socialista serbo ha spinto il Parlamento a richiedere l’adesione ai BRICS. Il partito ha affermato: “Quasi due terzi dei cittadini considerano l'adesione della Serbia ai BRICS la migliore e più accettabile opzione di integrazione”. Se la Serbia parteciperà al vertice e aderirà all'alleanza, sarà il primo paese europeo a farlo.

READ  MTMA 2023: celebrare il meglio del giornalismo di viaggio medico

Leggi anche: La reazione degli Stati Uniti all’adesione dei paesi del Medio Oriente ai BRICS

Un altro passo verso l’Europa sarebbe terribile per i BRICS. Mentre l’alleanza continua a combattere l’Occidente per sbarazzarsi del dollaro americano e creare un nuovo ordine mondiale, l’espansione in Europa sposterebbe la linea più vicina all’Occidente. L’adesione della Serbia al blocco sarebbe vantaggiosa non solo per la Serbia ma per il futuro dei BRICS.

Il presidente della Serbia non ha ancora accettato formalmente l'invito, ma dovrebbe farlo. Con questo aggiornamento, il paese balcanico potrebbe aver fatto un altro passo verso l’adesione ai BRICS nel 2024.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *