La Porsche 911 Turbo, esemplare unico, rende omaggio alla 911T originale del 1974

La Porsche 911 Turbo, esemplare unico, rende omaggio alla 911T originale del 1974
La prima 911 Turbo “ridisegnata” con i festeggiamenti per il 60° compleanno dell’auto sportiva e l’auto gonfiabile più grande del mondo

Porsche ha rivelato lo speciale di una volta Porsche 911 Turbo Questo rende omaggio alla 911 Turbo originale del 1974.

Sviluppato dal reparto di personalizzazione Porsche Sonderwunsch (Special Wishes) come parte del Celebrazioni del 60° anniversario della 911 Quest’anno in occasione di una mostra è stato presentato un omaggio alla 911 Turbo Icone Porsche Festival a Dubai, dove la gigantesca 911 detiene anche il Guinness World Record per il più grande veicolo gonfiabile mai realizzato.

Creato con il supporto dei colleghi di Patrimonio e Museo PorscheSi dice che la speciale 911 Turbo “riperfezioni” la prima 911 Turbo di produzione per il 70esimo compleanno della figlia di Ferdinand Porsche, Louise Piech.

Nel 1974 la prima 911 Turbo stupì gli spettatori con la sua combinazione tra la stretta carrozzeria della 911 Carrera e la massiccia stecca di balena.

Si distingueva anche per l’uso di finiture interne in tartan rosso, che Piech scelse attentamente per abbinarle alla vernice argento.

Questo spiega perché la speciale 911 Turbo esposta a Dubai è verniciata in argento con il logo PORSCHE abbinato sulle fiancate.

Si dice che anche i cerchi in lega nera a cinque razze, che presentano un bordo esterno argento, siano un cenno ai bordi lucidi neri e argento del modello Fuchs originale.

La nuova 911 Turbo ottiene anche ulteriori aiuti aerodinamici, incluso un nuovo splitter anteriore.

All’interno non è noto se l’esclusiva 911 Turbo sia dotata anche di interni in tartan rosso, ma si ritiene improbabile.

READ  La superficie del Motorola Moto G32 dall'aspetto ufficiale appare con nuove opzioni di colore

La 911 Turbo Nr.1 ​​originale del 1974 era alimentata da un più piccolo motore flat-six da 2,7 litri turbocompresso invece del motore più grande da 3,0 litri che avrebbe continuato ad alimentare le successive 911 Turbo della serie 930.

Furono prodotti solo 177 kW e non si sa quanto fosse veloce il primo telaio, ma si diceva che il 75 930 fosse in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 5,2 secondi quando fu introdotto, e una velocità massima di 250 chilometri all’ora.

911 Turbo oggiIn confronto, è alimentato da un motore turbo flat-six da 3,8 litri che eroga una potenza impressionante di 427 kW.

Ciò equivale a una potenza da razzo: da 0 a 100 km/h in soli 2,8 secondi, mentre la velocità massima è di oltre 320 km/h.

“L’idea iniziale per questo progetto è nata un anno fa”, ha affermato Patrick Gallas di Porsche Exclusive Manufaktur.

“Volevamo creare una versione moderna di un’auto davvero unica. Fortunatamente per noi, non mancano le Porsche che la gente considera delle icone. Abbiamo scelto di “rimasterizzare” una delle più grandi icone di tutti i tempi: l’originale 911 Turbo che era di proprietà di Louise Piech.”

Il gigantesco gommone 911 esposto a Dubai si basava sulla forma della 911 di prima generazione (1963-1973), ed è lungo circa 20 metri, alto più di 6 metri e largo 8 metri.

Porsche ha approfittato del Porsche Festival che si è tenuto in Medio Oriente per presentare le ultime berline Panamera di terza generazione, la 718 Spyder RS ​​decappottabile e la 911 S/T.

Era presente anche la Wild Mission

READ  Calcolatore pensione 2022: l'importo a cui hai diritto facilmente e rapidamente

Partecipa alla conversazione su

Oppure inviaci un’e-mail a

Il nostro team di esperti revisori di auto e giornalisti indipendentiIncontrare la squadra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *