La missione cinese su Marte rimanda le immagini del Pianeta Rosso

Immagine dal CNSA

La China National Space Administration ha rilasciato sabato quattro immagini scattate dalla missione Tianwen 1 su Marte, inclusa la prima immagine completa dell’orbiter.

Le immagini a colori mostrano l’orbiter che gira intorno al pianeta rosso in orbita, la calotta glaciale sul polo nord di Marte e una vista dell’arida pianura di Marte.

L’amministrazione ha affermato in una nota che l’immagine completa del veicolo è stata scattata da una telecamera rilasciata dal veicolo, che ora si trova a circa 350 milioni di chilometri dalla Terra.

La sonda robotica Tianwen 1 è stata lanciata nel luglio 2020 dal Centro di lancio spaziale di Wenchang nella provincia di Hainan. La sonda robotica Tianwen 1, che prende il nome da un antico poema cinese, ha percorso una distanza totale di 475 milioni di chilometri ed ha eseguito diverse manovre di traiettoria prima di entrare nell’orbita di Marte nel 10 febbraio.

Dopo più di tre mesi di preparativi, una capsula di atterraggio lanciata dalla sonda attraverso l’atmosfera marziana ha effettuato un atterraggio molto difficile ed è finalmente atterrata sul pianeta rosso il 15 maggio, facendo della Cina il secondo Paese, dopo gli Stati Uniti, ad aver effettuato con successo un atterraggio su Marte.

Il 22 maggio, il rover cinese Zhurong si è recato sulla terra di Marte, diventando il sesto rover sulla superficie di Marte, dopo cinque predecessori statunitensi.

A partire da sabato mattina, Zurong, alto 1,85 metri e alto 240 chilogrammi, aveva lavorato sul suolo di Marte per 224 giorni, superando di gran lunga la sua aspettativa di vita di tre mesi. Il rover ha percorso più di 1.400 metri.

I controllori di missione della China National Space Administration hanno affermato che la missione Tianwen 1 ha ottenuto e trasmesso circa 540 gigabyte di dati, aggiungendo che ha ancora energia sufficiente ed è in buone condizioni.

READ  Perché NaturaMed distribuisce FlexiMed? Vuole insegnare alle persone a prendersi cura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *