Jira e la Prefettura di Yamanashi collaborano per costruire una catena del valore regionale dell’idrogeno

Jira e la Prefettura di Yamanashi collaborano per costruire una catena del valore regionale dell’idrogeno

L’azienda energetica giapponese JERA e la Prefettura di Yamanashi hanno concordato di promuovere congiuntamente la costruzione di una catena di valore regionale dell’idrogeno che raggiunga una produzione e una fornitura stabili ed economicamente vantaggiose sia di energia priva di carbonio che di combustibile a base di idrogeno, combinando i rispettivi punti di forza, ovvero il forza della prefettura di Yamanashi. Modello energetico regionale basato su P2G e sulla catena del valore globale dell’idrogeno verde di JERA.

Solo illustrazione; Archivi; Per gentile concessione di Jira

Secondo JERA, espandendo l’adozione del sistema modello P2G di Yamanashi, la Prefettura di Yamanashi sta facendo progressi nella costruzione di un modello energetico regionale utilizzando l’idrogeno verde, mentre JERA sta prendendo in considerazione la cooperazione tecnologica di produzione e trasporto con diversi operatori globali con l’obiettivo di costruire una catena del valore dell’idrogeno.

Vale la pena notare che il sistema Yamanashi Model P2G è un sistema di produzione di idrogeno verde che utilizza apparecchiature per l’elettrolisi dell’acqua con membrana elettrolitica polimerica (PEM).

Jira ha affermato che inizialmente le due parti prenderanno in considerazione l’installazione di apparecchiature per la generazione di energia a idrogeno a Kumikurayama, Yamanashi, e condurranno un test pilota di una tecnologia di generazione di energia locale che consenta la fornitura 24 ore su 24, 7 giorni su 7, di elettricità senza emissioni di carbonio, che combina energia solare e altre energie. Fonti, alle aziende che hanno sede o strutture commerciali nella prefettura di Yamanashi.

JERA ha osservato che la Prefettura di Yamanashi e JERA lavoreranno insieme nel perseguimento della neutralità del carbonio, contribuendo attivamente alla decarbonizzazione in un’ampia gamma di aree e costruendo una futura società energetica all’idrogeno che utilizzi le risorse locali.

READ  OnePlus Nord 3 con display da 6,7" a 120 Hz, ricarica a 150 W, 12 GB di RAM

Per quanto riguarda gli altri sforzi di JERA, nell’ottobre 2023, la società ha firmato un memorandum d’intesa con Kyushu Electric Power su discussioni globali sulla cooperazione finalizzate al raggiungimento della decarbonizzazione e di un approvvigionamento energetico stabile.

Nel settembre 2023, attraverso JERA Ventures, ha investito quasi 1 milione di sterline (1,24 milioni di dollari) in Imaterial, una società britannica che mira ad accelerare la transizione energetica attraverso tecnologie di cattura dell’anidride carbonica e stoccaggio dell’idrogeno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *