JetBrains rivela la roadmap di sviluppo di Kotlin Multiplatform per il 2024

JetBrains rivela la roadmap di sviluppo di Kotlin Multiplatform per il 2024

JetBrains si sta ufficialmente preparando per i nuovi sviluppi nel suo strumento multipiattaforma Kotlin il prossimo anno Annunciare La sua prima versione stabile è stata rilasciata poche settimane fa. La società ha appena pubblicato la roadmap di sviluppo 2024 per lo strumento.

“Ci impegniamo a fare Creare una multipiattaforma “Un framework che consente di creare applicazioni belle e ad alte prestazioni che appaiono allo stesso modo su tutte le piattaforme supportate”, ha scritto in un articolo Igor Tolstoy, capo del progetto Kotlin presso JetBrains. Post sul blogparlando dei piani per un framework di condivisione dell’interfaccia utente multipiattaforma.

L’obiettivo principale dell’azienda su Compose Multiplatform è il rilascio di Compose per iOS in versione beta. Altre aree su cui lavorerai includono la creazione di tutte le API e i componenti principali di Jetpack Compose multipiattaforma, il miglioramento delle prestazioni di rendering su iOS, la possibilità di far funzionare lo scorrimento e la modifica del testo in Compose per iOS in modo simile a come funziona nelle app iOS native e l’implementazione di un API comune Per condividere risorse e integrarsi con API per iOS e accessibilità desktop, fornendo una soluzione per la navigazione multipiattaforma.

Apporterà inoltre miglioramenti a Compose for Web, ad esempio consentendoti di trasferire il codice esistente; Supporta diverse dimensioni, orientamenti e densità dello schermo; Supporta input da mouse, touch screen, tastiera fisica o tastiera su schermo; E migliorare le prestazioni.

JetBrains apporterà inoltre numerosi miglioramenti all’IDE, tra cui assistenza per la configurazione del progetto, un’esperienza di debug unificata e un supporto migliorato per Compose Multiplatform, con funzionalità come l’anteprima dal vivo del codice più diffuso e strumenti di debug visivo.

READ  Gli schemi di iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max rivelano un urto della fotocamera più grande e un design generale più spesso

Per supportare gli sviluppatori che desiderano condividere il codice con target iOS, sarà in lavorazione un’esportazione diretta da Kotlin a Swift. “Ciò eliminerà il collo di bottiglia in Objective-C, consentendo un supporto più ampio per Swift e un’esportazione più naturale delle API”, ha scritto Tolstoj.

Altre iniziative in quest’area includono il miglioramento delle prestazioni dello stack Kotlin/Native, il miglioramento dell’integrazione di CocoaPods e l’aggiunta del supporto per l’esportazione di framework utilizzando SwiftPM.

Infine, migliorerà l’ecosistema della biblioteca e continuerà a facilitare la compatibilità con le versioni precedenti. In quest’area, JetBrains si concentrerà su cose che includono il miglioramento del formato klib per consentire ai creatori di librerie di sfruttare le proprie capacità di creazione di librerie JVM, implementando lo stesso comportamento di inclusione del codice dalla JVM e fornendo uno strumento per garantire che l’API pubblica per il tuo la biblioteca non c’è più. È stato modificato in modo incompatibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *