iPhone 16 includerà un pulsante capacitivo aggiuntivo “Cattura”.

iPhone 16 includerà un pulsante capacitivo aggiuntivo “Cattura”.

Si prevede che la serie iPhone 16 disponga di un pulsante capacitivo aggiuntivo, noto internamente come “pulsante di acquisizione”. Il pulsante con nome in codice “Project Nova” sarà probabilmente uno dei principali punti di forza della gamma ‌iPhone 16‌, presupponendo che superi la fase di test iniziale. Il pulsante di acquisizione si trova sullo stesso lato del pulsante di accensione ed è posizionato leggermente più in basso, dove si trova lo slot mmWave sui modelli di iPhone più recenti. La clip mmWave è stata spostata sull’altro lato, situata sotto i pulsanti del volume. Al momento non è noto per cosa verrà utilizzato il nuovo pulsante capacitivo.


Si prevede che il pulsante di acquisizione sia un pulsante capacitivo e non un pulsante meccanico standard. I pulsanti capacitivi, a differenza dei pulsanti meccanici, non si muovono quando vengono premuti. Invece, il pulsante rileva la pressione e il tocco, fornendo un feedback tattile attraverso l’uso di attuatori tattili. Si prevede che i pulsanti funzionino in modo simile al pulsante Home dell’iPhone SE, che simula la pressione di un pulsante fisico tramite il motore Taptic integrato. Secondo le nostre fonti, i pulsanti capacitivi avranno una funzione di sensore di forza. I sensori di forza rilevano la forza applicata e convertono l’entità della forza in segnali elettrici.

All’inizio dello sviluppo dell’iPhone 15 Pro, Apple ha sperimentato i pulsanti capacitivi sull’‌iPhone‌ sotto forma del Project Bongo, da allora cancellato. L’unità Bongo, a differenza del pulsante pickup, era costituita da pulsanti capacitivi di accensione e volume e non offriva pulsanti aggiuntivi nel mix. Secondo quanto appreso dalle nostre fonti, l’unità Bongo è stata cancellata durante la fase di sviluppo dell’EVT, dopo risultati di test insoddisfacenti e un gran numero di problemi hardware. La cancellazione ha lasciato agli ingegneri Apple molto spazio per reimmaginare i pulsanti capacitivi della serie ‌iPhone 16‌, questa volta con una svolta completamente nuova.

READ  Il provider di posta elettronica crittografata Proton ha creato il proprio servizio CAPTCHA

A differenza di Project Bongo, il pulsante di acquisizione debutterà su tutta la gamma ‌iPhone 16‌, incluso il modello base ‌iPhone 16‌ e 16 Plus. Tuttavia, vale la pena notare che Apple ha creato anche una configurazione hardware senza Capture Button, forse come variante di fallback nel caso in cui persistano i tassi di guasto hardware. Il pulsante di acquisizione è apparso sia sui moduli eSIM che sui dispositivi che supportano gli slot fisici per schede SIM.

iPhone 16 presenta il lato 2


Insieme al nuovo pulsante di acquisizione, si prevede che la gamma ‌iPhone 16‌ disponga di un pulsante di azione capacitivo. Il pulsante di azione tattile, noto come “Progetto Atlas”, utilizza un design simile al pulsante di acquisizione, utilizzando manometri e un convertitore di frequenza per fornire il feedback tattile necessario.

Oltre al pulsante di acquisizione e al pulsante di azione aggiornati, il modello base di ‌iPhone‌ 16‌ dovrebbe presentare una fotocamera ridisegnata, con una disposizione verticale della fotocamera simile a quella di ‌iPhone‌ 12. Anche i modelli Pro dovrebbero presentare un aumento delle dimensioni dello schermo. , rispettivamente da 6,1 pollici e 6,7 pollici a 6,3 pollici e 6,9 ​​pollici.

È importante considerare che le informazioni fornite qui sono informazioni di pre-produzione. La linea ‌iPhone 16‌ è ancora nelle prime fasi di sviluppo e il design non è stato ancora finalizzato. Per questo motivo, c’è sempre la possibilità che non vedremo il pulsante di acquisizione sul prodotto finale.

Per maggiori dettagli su cosa aspettarsi, consulta la nostra pagina di report sui rumor su iPhone 16.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *