Twitch sta bloccando gli overlay degli sponsor e “Non ho mai visto creatori così arrabbiati” – Ars Technica

Twitch sta bloccando gli overlay degli sponsor e “Non ho mai visto creatori così arrabbiati” – Ars Technica
Ingrandire / Esempi visivi dei tipi di sponsorizzazioni “bruciate” che le nuove linee guida di Twitch non consentono.

Un recente aggiornamento delle linee guida di Twitch limita i molti tipi di annunci in overlay che gli streamer possono vendere e posizionare sopra i loro contenuti. E mentre Twitch ora dice che “ha mancato il bersaglio con… un linguaggio politico” che era “troppo ampio”, molti streamer sono ancora preparati per una politica che secondo loro potrebbe influire gravemente sulla loro capacità di fare soldi dai contenuti su uno streaming di proprietà di Amazon piattaforma.

Nell’aggiornamento del 6 giugno a Linee guida sulle norme relative ai contenuti brandizzati (che secondo Twitch inizierà a implementare il 1 luglio), la piattaforma ha affermato che i cosiddetti video “burn in”, i banner display o gli annunci audio non sono consentiti sulla piattaforma. Questi formati di annunci sono apprezzati da molte emittenti, che vendono una parte del loro spazio sullo schermo come parte di accordi generali di sponsorizzazione di trasmissioni di marca.

Mentre i loghi degli sponsor principali potranno ancora essere visualizzati in questi stream, tali sponsorizzazioni sono “limitate al 3% delle dimensioni dello schermo” secondo le nuove linee guida. Questo potrebbe essere un problema per alcuni streamer rotti perché, come Steve Saylor, è uno streamer cieco sottolineatoquesta dimensione “non è disponibile per gli utenti ipovedenti perché è troppo piccola per gli overlay e ancora più piccola sui dispositivi mobili”.

La visualizzazione dei prodotti sponsorizzati “in background” dei flussi è ancora consentita dalle nuove linee guida, spingendo alcuni streamer a creare esempi opachi per le sale di trasmissione. Imballato perfettamente con merce di marca o combinare Grandi schermi Con enormi loghi che tecnicamente non vengono “bruciati” nello stream. Altre forme di “contenuto di marca”, come giocare a un gioco sponsorizzato, discutere di prodotti sponsorizzati o includere collegamenti a siti Web sponsorizzati in chat, sono ancora consentite dalle nuove linee guida.

I tipi di accordi pubblicitari “bruciati” su Twitch sono diversi da Twitch Interstitial standard di Twitch, che la piattaforma inserisce nei flussi a intervalli specificati. È inoltre separato dai tipi di abbonamenti in streaming che gli spettatori possono acquistare per ottenere determinati vantaggi della piattaforma.

READ  Tecnologia: puoi provare l'aspetto dei plug-in MagSafe sul sito mobile di Apple

Questa è una distinzione importante perché Twitch generalmente prende una divisione 50/50 di tutte le entrate di quelle sponsorizzazioni “ufficiali” a livello di piattaforma. D’altra parte, il tipo di offerte di marchi che utilizzano annunci “burn-in” generalmente pagano denaro direttamente allo streamer senza che Twitch riceva un taglio.

reazione immediata

Il popolare gioco MMO Asmongold esemplifica la forte reazione alla notizia tra i principali giocatori di Twitch. “Questa è una situazione legittima in cui gli streamer dovrebbero prendere in considerazione il boicottaggio di Twitch o il passaggio ad altre piattaforme”, ha affermato ha detto su Twitter.

“Non c’è motivo per cui Twitch lo faccia se non quello di monetizzare, monopolizzare e sfruttare gli streamer più piccoli”, ha continuato Asmongold. in un messaggio scorrevole martedì. “Questo sta irritando tutti in un modo che non dovrebbe accadere. Quindi sì, mi sposterò su un’altra piattaforma non esclusiva… se sarà fatto. Inizierò attivamente a perseguire un accordo.”

Tips Out, che ha co-fondato Rete di influencer OTK Insieme ad Asmongold, ha anche minacciato di lasciare Twitch a causa del trasferimento, Cinguettio La nuova politica è “un attacco diretto alla nostra attività, al nostro personale ea tutto il duro lavoro che dedichiamo alla nostra organizzazione”. In Una lettera aperta indirizzata a TwitchOTK ha citato la mossa come l’ultimo esempio di “quelli che sembrano anni di politica anti-creatore” da Twitch.

READ  Uno studio rivela che i telefoni Android sono impegnati nella raccolta e nella condivisione di "grandi" dati
Sembra che i flussi di beneficenza come Game Done Quick non saranno in grado di presentare il tipo di annuncio Red Bull mostrato qui secondo le nuove linee guida.
Ingrandire / Sembra che i flussi di beneficenza come Game Done Quick non saranno in grado di presentare il tipo di annuncio Red Bull mostrato qui secondo le nuove linee guida.

Le singole trasmissioni non sono solo per le persone sole che sono interessate dal trasloco. Eventi come Premi per gli streamer I principali tornei di eSport presentano spesso loghi degli sponsor o banner pubblicitari come un modo per fare soldi senza interrompere le trasmissioni. I flussi di beneficenza come Games Done Quick possono anche utilizzare overlay pubblicitari con marchio ben visibile per aiutare a pagare i costi più elevati per lo svolgimento dell’evento.

Anche le piattaforme rivali hanno avuto un contraccolpo, con Kick.com colpito Offri di pagare un minimo di $ 25 di “tassa di manutenzione” di proprietà di Twitch Caricato molto tempo fa Affiliati e partner ufficiali che risolvono i loro accordi con Twitch.

“Non ho mai visto creatori così arrabbiati”, Egli ha detto Jake Lucky, creatore di un telegiornale incentrato sul live Aggiornamento del giocatore. Nemmeno scherzando, questo potrebbe essere il punto in cui Twitch finisce o inizia davvero a invertire la tendenza con Kick e YouTube.

Spingili indietro

In un thread di Twitter martedì pomeriggio in risposta al contraccolpo, Twitch chiedo scusa Per quanto riguarda l’aggiornamento della politica, ha detto che era “troppo ampio” e ha creato “confusione e frustrazione”. L’aggiornamento ha semplicemente lo scopo di “bloccare Reti pubblicitarie di terze parti dalla vendita di annunci speculari in video e annunci display su Twitch, il che è coerente con altri servizi “(corsivo aggiunto).

Twitch ha affermato che non c’era alcuna intenzione “di limitare la capacità degli operatori di entrare in rapporti diretti con gli sponsor e comprendiamo che questa è una parte importante del modo in cui gli streamer guadagnano entrate”. La piattaforma ha concluso con la promessa di “riscrivere le linee guida per essere più chiare”.

READ  Qualcomm è in trattative con Honor per fornire chip e Honor spera di diventare il principale marchio di smartphone in Cina

Fino a quando non è avvenuta la riscrittura, le scuse erano meno che sufficienti per molti dei creatori arrabbiati. “Ammetti solo che sei completamente perso come piattaforma”, famoso streamer di eSport Moistcr1tikal cinguettio In risposta al thread di scuse. “Questa è la rovina del tentativo di salvare una decisione disastrosa e inverosimile sull’invecchiamento della politica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *