Insicurezza: i professionisti dell’ECOWAS rinviano il vertice di Addis Abeba

Insicurezza: i professionisti dell’ECOWAS rinviano il vertice di Addis Abeba

Il vertice del 2023 dei segretari professionali dell'ECOWAS sullo sviluppo comunitario con gli ambasciatori delle aree di governo locale dell'Etiopia, ad Addis Abeba, è stato rinviato.

Il rinvio arriva sulla scia delle preoccupazioni relative alla sicurezza, dei maltrattamenti dei nigeriani e delle sfide logistiche in alcune parti dell’Africa teatro di colpi di stato.

Il coordinatore nazionale dell'associazione, il dottor Victor Abibayo, ha dichiarato in una dichiarazione resa disponibile mercoledì a Blueprint che il gruppo ha deciso di spostare il vertice in un paese africano alternativo che gode di relativa pace, spiegando: “La sicurezza dei nostri membri è più importante di altri.” da qualunque altra cosa.”

La dichiarazione indica che “i principali funzionari registrati presso l'associazione nei loro dipartimenti federali per partecipare al vertice previsto devono avere fiducia nell'associazione” e invita i membri a pregare e sperare.

Il Coordinatore nazionale ha inoltre invitato i Coordinatori delle circoscrizioni elettorali federali a comunicare sempre con i propri membri in ogni momento perché “comprendere e organizzare persone provenienti da contesti diversi nella società è una cosa seria”. Esprime il suo rammarico per i disagi che il rinvio potrebbe causare ai membri.

Ma ha promesso di sostenere le virtù della verità e di aderire alla decisione riguardante l'elenco dei membri selezionati e inviato dai loro coordinatori, affermando che “le interferenze degli spettatori politici riguardo alla selezione dei membri registrati per partecipare al vertice sono assolutamente inaccettabili”.

Lui ha detto che la direzione riconosce il fatto che i membri hanno fatto molti sforzi per ottenere i loro passaporti elettronici e quindi farà del loro meglio per garantire che la loro fiducia nell'associazione non venga vacillata.

READ  La Germania presiede la Conferenza dei volontari dell’Africa occidentale in Ghana

La dichiarazione firmata congiuntamente dal coordinatore della federazione nazionale, il dottor Adebayo, Brett Okoye e il capo Patrick Lacy, prometteva di aggiornare i coordinatori sui nuovi sviluppi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *