Il timer di spegnimento di YouTube Music non è limitato ai podcast e viene implementato

Oltre a supportare la trasmissione audio, Youtube Music ha recentemente apportato numerosi miglioramenti alla qualità della vita. Un timer di spegnimento generico è ora disponibile su YouTube Music.

Abbiamo già visto lo sleep timer sulla pagina del podcast ora in quanto sostituisce il pulsante di ripetizione sulla destra. (La velocità di riproduzione è sulla sinistra.)

che esso mostra ora per le canzoni in fondo all’elenco completo ora in riproduzione, che è atteso da tempo soprattutto dopo l’aggiunta di Show Song Credits. Alla fine potrebbe utilizzare una revisione, come quella che è stata introdotta lo scorso novembre solo per essere ritirata a gennaio nonostante fosse stata annunciata ufficialmente.

Abbiamo individuato per la prima volta lo sviluppo dello sleep timer nel luglio dello scorso anno.

Lo sleep timer non è stato ancora ampiamente rilasciato, e arriva mentre YouTube Music sta anche rendendo disponibili i testi in tempo reale sia su Android che su iOS, con quest’ultimo che ottiene un’interfaccia leggermente più interessante. Come con il supporto per i podcast, poche persone lo hanno oggi. Tuttavia, all’inizio di questa settimana, la visualizzazione griglia è ora disponibile per tutti gli utenti.

A metà dicembre, YouTube Music ha chiesto agli utenti quali funzionalità volevano vedere. Le scelte erano il timer di spegnimento, il miglioramento dei testi delle canzoni, i consigli migliori e la riproduzione in sottofondo. Quest’ultima opzione ha vinto con una valanga di voti e stiamo ancora aspettando che venga rilasciata al di fuori del Canada. Non è chiaro quali “consigli migliori” ne deriverebbero, poiché sembrava sempre essere un miglioramento.

Altro su YouTube Musica:

FTC: utilizziamo i link di affiliazione per guadagnare entrate. Di più.

READ  L'ultimo minuto: Seljuk Bayraktar ha parlato del martire maggiore generale Osman Arbash! Ha dato un importante contributo allo sviluppo di sistemi di velivoli senza pilota ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *