Il produttore di Mario + Rabbids parla del processo di selezione del personaggio di Sequel

Foto: Ubisoft, Nintendo

Se vedi gli ultimi screenshot di Mario + Rapids scintille di speranza Potresti chiederti dei cambiamenti nella formazione degli eroi del gioco.

Nintendo tutto Ha avuto l’opportunità di parlare con il produttore principale del gioco Xavier Manzanares e ha chiesto della decisione di lasciare Yoshi fuori dal cast principale. È stato spiegato come Ubisoft non volesse fare “di nuovo la stessa cosa” e questo significava anche sviluppare il roster di eroi – con personaggi come Bowser.

Questo fa parte della risposta:

Quando abbiamo iniziato a pensare alla squadra e ai campioni, non volevamo dire “Beh, l’abbiamo già fatto, quindi dobbiamo fare lo stesso di nuovo” e provare a sviluppare ciò che avevamo in Kingdom Battle. Questo vale anche per gli eroi.

Abbiamo deciso presto di puntare su nove campioni. Non sapevamo esattamente quali, né volevamo scegliere quelli in Kingdom Battle perché questa è la norma. Dal momento che non è un sequel diretto, abbiamo parlato e pensiamo ancora oggi che i giocatori saranno più interessati e penseranno: “Beh, la scelta che hanno fatto per gli eroi e ciò che hanno inserito nel gioco ha senso a causa degli archetipi e di ciò che fare in battaglia, è fantastico e le sinergie sono fantastiche”.

Alla fine, la squadra ha scelto di andare con nuovi personaggi come Rabbid Rosalina e persino l’antagonista Mario Bowser. C’è anche il misterioso “Edge” che apparirà insieme alle loro skin di Mario, Luigi, Peach e Rabbid.

Nintendo Life ha anche parlato di recente con Xavier Manzanares, puoi leggerlo nella nostra funzione estesa:

Non vedi l’ora di ricevere questo gioco quando arriverà su Nintendo Switch in ottobre? Lascia un commento qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.