Il nuovo processore Intel batte Ryzen 5000 di AMD negli ultimi benchmark

AMD (Nasdaq: AMDSono passato dal sottosviluppato al bisogno dei processori più veloci disponibili per i creatori di giochi e contenuti, ma ci sono segni che Intel ha una cosa veloce da fare. I processori desktop di undicesima generazione, che dovrebbero arrivare sugli scaffali nel prossimo mese o due, superano il più veloce Zen 3 di AMD. Processori Ryzen 5000 Nel Cartello stradale Standard.

Quanto sopra dice due cose. Innanzitutto, è probabile che i nuovi processori Intel siano più veloci nelle applicazioni single-threaded e light-threading rispetto agli ultimi processori Ryzen di AMD. Questo è importante perché significa che il lavoro svolto da Intel per includere un’architettura migliorata e frequenze leggermente più alte ha avuto un effetto notevole. Le CPU Rocket Lake-S che puoi vedere nella parte superiore del grafico – Core i9-11900K e Core i7-11700K – non sono solo aumenti di frequenza. Presenta una nuova architettura che è importante. Intel utilizza ancora un processo di produzione a 14 nm qui, ma i miglioramenti nelle prestazioni potrebbero derivare da aree diverse dalla stereolitografia e dalla frequenza.

In secondo luogo, abbiamo ottenuto maggiori informazioni su questi miglioramenti osservando i risultati delle decime CPU Intel più in basso nel grafico come Core i9-10900K. Questo segna 3.174 punti mentre il nuovo Core i9-11900K segna 3764. Ciò rappresenta un significativo aumento delle prestazioni del 19 percento e a frequenze leggermente più alte rispetto alla generazione precedente. Ciò indica un cambiamento significativo delle prestazioni che può essere invertito nei carichi di lavoro multi-thread e sembra che qui si stia verificando di più all’aumentare della frequenza indotta dalle prestazioni.

Accanto ai processori di 11a generazione, Rocket Lake-S fornirà il supporto PCIe 4.0 per le schede madri della generazione attuale come quelle che utilizzano il chipset Z490, nonché un nuovo chipset: lo Z590. Le schede madri che utilizzano il chipset Z590 vedranno un uso diffuso di Thunderbolt 4 oltre al supporto nativo USB 3.2 Gen 2×2. Tuttavia, il Core i9-11900K offrirà solo otto core, mentre il Core i9-10900K avrà 10 core. Ciò significa che AMD manterrà una posizione di leadership nelle prestazioni multi-thread sui computer desktop tradizionali, e resta da vedere se Intel lo affronterà con build future o una piattaforma desktop avanzata entro la fine dell’anno.

Esaminerò le nuove CPU Intel non appena arriveranno e guarderò alcune nuove interessanti schede madri Z590, quindi seguitemi qui a Forbes, YoutubeE il TwitterE il Il sito di social networking FacebookE il Instagram o Reddit Per ulteriori notizie e recensioni su PC.

READ  Tavolo IT online di domani: qual è il futuro di un data center?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *