Il nuovo modello di sviluppo della Cina è vitale per il mondo – Opinione

Il nuovo modello di sviluppo della Cina è vitale per il mondo – Opinione

La città di Lujiazui, il centro finanziario di Shanghai, costituisce lo sfondo perfetto per il quartiere Bund di Shanghai. [Wang Gang/For China Daily]

La Cina ora cerca uno sviluppo di alta qualità piuttosto che una crescita quantitativa ad alta velocità. La sua ricerca è stata alimentata da “nuove forze produttive di alta qualità” e nuove innovazioni. Questo non è un fulmine a ciel sereno. Invece, è stato condizionato da fattori interni ed esterni.

Internamente, la Cina cerca di raggiungere uno sviluppo di alta qualità basato sull’innovazione. Dagli anni '80 agli anni 2000, il PIL cinese è cresciuto a un tasso medio superiore al 9% annuo, in alcuni anni anche a doppia cifra. Mentre lo sviluppo dei settori agricolo e industriale della Cina ha raggiunto livelli più elevati, lo sviluppo del settore dei servizi ha aperto la porta a risultati maggiori.

Esternamente, le tensioni globali hanno motivato la Cina a concentrarsi su uno sviluppo di alta qualità, in particolare sull’autosufficienza nei settori chiave e sul raggiungimento della sovranità strategica. Dall’amministrazione Donald Trump, gli Stati Uniti, insieme ad alcune altre economie occidentali, hanno utilizzato diverse strategie per contenere la Cina. Le strategie non sono cambiate molto anche dopo che Joe Biden è diventato presidente degli Stati Uniti. Anche altri fattori, tra cui le conseguenze economiche e commerciali durante la pandemia di Covid-19, hanno influenzato l’economia cinese.

Tutte queste questioni hanno spinto la Cina ad adottare misure per gestire meglio i rischi crescenti e perseguire con maggiore vigore uno sviluppo di alta qualità. Dal 2021 in poi, la Cina ha attuato il 14° piano quinquennale (2021-2025) per lo sviluppo economico e sociale e obiettivi a lungo termine fino al 2035, incentrato sullo sviluppo guidato dall’innovazione.

Mentre i precedenti piani quinquennali costituivano la base, il quattordicesimo piano quinquennale guarda a nuovi orizzonti, perché è il primo piano quinquennale dopo che la Cina ha raggiunto l’obiettivo di costruire una società moderatamente prospera sotto tutti gli aspetti, cosa che di solito è tradotto come una società moderatamente prospera, attraverso l’eliminazione della povertà estrema entro la fine del 2020 e il miglioramento del tenore di vita delle persone, tra le altre cose.

La Cina riconosce l’importanza di promuovere il consumo interno e ha adottato misure a tal fine per bilanciare gli aspetti interni ed esteri dello sviluppo. La Cina sembra aver collegato la sovranità all’indipendenza tecnologica e all’autosufficienza in settori chiave. Questo fatto è stato incorporato nel concetto cinese di civiltà ecologica dopo l’Accordo di Parigi.

L’apertura ad alto livello della Cina e la cooperazione globale reciprocamente vantaggiosa dipendono da tre fattori: sviluppo di alta qualità della nuova economia, sviluppo di alta qualità della Belt and Road Initiative e miglioramento del sistema di governance economica globale.

Naturalmente, uno sviluppo di qualità superiore basato sull’innovazione con nuove forze produttive di alta qualità richiede una migliore attività di ricerca e sviluppo. In effetti, la Cina sta cercando di potenziare il proprio settore di ricerca e sviluppo dal 2020, quando il Ministero della Scienza e della Tecnologia e il Ministero dell’Istruzione hanno chiesto un nuovo approccio alla valutazione della ricerca, che consentirebbe di valutare il lavoro scientifico in un modo nuovo per arricchire la ricerca. Spirito scientifico di persone dotate di creatività.

Mentre in passato l’attenzione si concentrava sugli indicatori quantitativi della pubblicazione di articoli su riviste, con la Cina al primo posto nel contributo alle riviste scientifiche internazionali, l’obiettivo è ora quello di promuovere la ricerca di alto livello e fornire contributi globali qualitativi.

Gli articoli di ricerca di alta qualità pubblicati su riviste fanno parte degli sforzi della Cina per facilitare lo sviluppo guidato dall’innovazione, al fine di creare un maggiore impatto globale. Anche la ricerca innovativa, le scoperte tecnologiche, la modernizzazione industriale e la trasformazione verde fanno parte del processo di sviluppo di alta qualità.

Tuttavia, questi passi otterranno risultati più significativi e avranno più senso se visti nel quadro più ampio delle iniziative di innovazione della Cina. Il contributo della Cina alla crescita globale può anche essere meglio compreso tenendo conto dei contributi globali delle sue iniziative come la Belt and Road Initiative, che completerà i suoi 10 anni nel 2023, così come la Global Security Initiative, che mira a costruire un’economia stabile . Mondo pacifico e la Global Civilization Initiative, che promuove la cooperazione globale e il rispetto reciproco.

L’Iniziativa per lo sviluppo globale mira a promuovere uno sviluppo più sano e più verde e sostiene l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile. Queste iniziative dovranno superare molte sfide per raggiungere i loro obiettivi, ma alla fine avranno successo.

L'autore è un economista politico che ha lavorato presso università private nei paesi dell'Europa centrale e meridionale e in Sud America. Le opinioni non riflettono necessariamente le opinioni del China Daily.

Se hai un'esperienza specifica o desideri condividere i tuoi pensieri sulle nostre storie, inviaci i tuoi scritti a [email protected] e [email protected].

READ  Gli Stati membri della Comunità per lo sviluppo dell'Africa australe partecipano al quinto incontro preparatorio della Conferenza mondiale delle radiocomunicazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *