Il Canton Berna vuole limitare le cozze quagga con Kärcher

Il Canton Berna vuole limitare le cozze quagga con Kärcher

Invade i nostri laghi e fiumi e si insinua nelle barche che vi galleggiano: la cozza quagga, originaria della regione del Mar Nero, è una delle specie invasive che preoccupa i responsabili della gestione delle acque del nostro Paese. Non solo perché disturba l’equilibrio degli ecosistemi poiché si diffonde ad alta velocità, ma anche perché provoca notevoli costi di manutenzione intasando le tubazioni di numerosi impianti tecnici. In Svizzera ha già colonizzato i laghi di Neuchâtel, Murat, Penny, Costanza, il lago di Ginevra, l'Aare e il Reno.

Leggi anche: Le cozze quagga invasive si riprodurranno in Svizzera

Sei interessato a questo articolo?

Per sfruttare al massimo i nostri contenuti, iscriviti! Fino al 30 aprile, approfitta di uno sconto di circa il 15% sull'Offerta annuale!

Controlla le offerte

Buoni motivi per abbonarsi a Le Temps:
  • Accesso illimitato a tutti i contenuti disponibili sul sito.
  • Accesso illimitato a tutti i contenuti disponibili sull'applicazione mobile
  • Piano di pubblicazione di 5 articoli al mese
  • Visualizza la versione digitale del quotidiano dalle ore 22 del giorno precedente
  • Accedi agli integratori e alla rivista T, Temps, in formato e-paper
  • Accesso ad una serie di vantaggi esclusivi riservati agli abbonati

READ  Hubble ha individuato un buco nero che "dava alla luce" una nuova stella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *