Grande fattoria solare di 70 campi da calcio

Il più grande parco solare galleggiante al mondo situato a Sirindhorn Dam (Thailandia) è stato connesso alla rete dal 31 ottobre.

La fattoria, situata a 660 chilometri a est di Bangkok, è composta da 145.000 pannelli solari che generano elettricità durante il giorno. Di notte, l’impianto continua a produrre energia elettrica con tre grandi turbine sfruttando l’energia idroelettrica sottostante.

I lavoratori ispezionano i pannelli solari in una fattoria solare a Sirindhorn Dam. Foto: Reuters

L’azienda ha una superficie di 70 campi da calcio (500.000 metri quadrati), ed è considerata il più grande progetto solare galleggiante al mondo, con una capacità di generazione di energia elettrica di 45 megawatt. Inizialmente, il progetto doveva essere completato nel dicembre 2020, ma i progressi sono stati ritardati di quasi un anno a causa della pandemia.

Per la costruzione, il governo thailandese ha investito 34 milioni di dollari e questo è anche uno dei 16 progetti simili che servono l’obiettivo di emissioni zero del paese entro il 2065.

Come la maggior parte dei paesi del sud-est asiatico, la Thailandia fa molto affidamento sul gas naturale per generare elettricità per quasi 70 milioni di persone. Attualmente, l’energia da gas naturale rappresenta ancora i due terzi della produzione elettrica del Paese, mentre l’energia solare, eolica e idroelettrica sono meno del 10%.

A differenza di alcuni paesi che si sono impegnati a zero emissioni nette di carbonio entro il 2050, il governo thailandese vuole posticipare questo obiettivo fino al 2065.

Bao Lam (seguire su Mashable)

READ  Come trasferire gli screenshot di PS5 su PC o telefono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *