Google resuscita RSS – TechCrunch

Chrome, almeno nella sua versione beta di Canary su Android (solo per gli utenti negli Stati Uniti), sta ottenendo il Aggiornamento interessante Nelle prossime settimane si ripete quello RSS, Che è il formato popolare per ricevere aggiornamenti da tutti i siti che ami per Google Reader e servizi simili.

In Chrome, gli utenti vedranno presto una funzione “segui” per i siti che supportano RSS e la pagina “nuova scheda” nel browser otterrà quello che è essenzialmente un (molto) semplice lettore RSS – penso che puoi chiamarlo più o meno un “Google Lettore”.

Ora non stiamo parlando di un lettore RSS integrato qui. La pagina Nuova scheda ti mostrerà gli aggiornamenti dai siti che segui in ordine cronologico, ma non sembra che tu possa passare facilmente da un feed all’altro, ad esempio. È un inizio.

Crediti immagine: Google

Oggi le persone hanno molti modi per tenere il passo con i loro siti web preferiti, inclusa l’iscrizione a mailing list, notifiche e RSS. Chiunque lo gestisce molto, quindi stiamo esplorando come semplificare l’esperienza di ottenere il meglio e il meglio dal tuo preferito siti direttamente in Chrome, basato su Open Web Standard RSS, “Janice Wong, Product Manager, Google Chrome, scrive in un aggiornamento oggi.” “La nostra visione è aiutare le persone a creare una connessione diretta con i loro editori e creatori preferiti sul Web”.

Un portavoce di Google mi ha detto che il modo in cui la società ha fatto ciò è stato quello di fare in modo che Google scansionasse frequentemente i propri feed RSS per garantire che Chrome fosse in grado di offrire i contenuti più recenti e migliori agli utenti nella sezione “Avanti” della pagina Nuova scheda.

READ  AMD SAM su Radeon RX 6800 XT in fase di test

RSS è stata una delle principali tecnologie per L’era del Web 2.0. Ancora oggi, il modo più semplice è ottenere aggiornamenti tempestivi dai tuoi siti preferiti (anche se alcuni di essi potrebbero non offrire più feed) senza che alcun consiglio da parte degli algoritmi ti intralci. Tuttavia, mentre RSS è sempre stato molto utile, l’esperienza utente non è stata sempre perfetta, nonostante servizi come Google Reader (RIP) e Fidley Ha fatto molto per rendere abbastanza semplice iscriversi ai tuoi feed e ricevere aggiornamenti. Ma quando Google ha introdotto Google Reader sull’altare di Google+ nel 2013, quell’era è finita, anche se i fanatici delle notizie irriducibili hanno continuato a rimanere fedeli ai loro account Feedly e alle versioni precedenti di Net NewsWire.

Penso che molte persone sarebbero felici di vedere Google riportarlo come una caratteristica principale del suo browser. Se preferisci un sito web aperto, RSS, nonostante tutto il lavoro occasionale goffo, è la strada da percorrere.

Per ora, questo è solo un esperimento. Google afferma di voler raccogliere feedback da “editori, blogger, creatori e cittadini dell’Open Web” perché mira a creare “un’interazione più profonda tra utenti ed editori web in Chrome”. Si spera che non rimanga così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *