Google avverte gli utenti quando i suoi risultati di ricerca non sono affidabili

Google ora dirà agli utenti quando i risultati di ricerca cambiano rapidamente su una storia urgente. Alcune ricerche ora mostreranno un avviso che “Questi risultati sembrano cambiare rapidamente” e il sottotitolo indicherà che “Se questo argomento è nuovo, potrebbe essere necessario del tempo prima che i risultati vengano aggiunti da fonti attendibili”. In un post sul blogTuttavia, la società suggerisce che gli utenti potrebbero voler ricontrollare in seguito quando trovano più risultati.

L’avviso appare inizialmente sui risultati in lingua inglese con sede negli Stati Uniti “quando l’argomento si sta sviluppando rapidamente e una serie di fonti non è stata ancora considerata”. Google amplierà la presenza dello strumento in altri mercati nei prossimi mesi.

“Anche se la ricerca su Google verrà sempre trovata con i risultati più utili che possiamo fornire, le informazioni affidabili che stai cercando non sono ancora su Internet”, spiega l’azienda. “Questo può essere particolarmente vero per le ultime notizie o gli argomenti emergenti, quando le informazioni pubblicate per prime non sono le più affidabili”. Ricodifica menzionato in Il servizio di ieri, continua Tweet da Renee Dersta, ricercatrice presso l’Osservatorio Internet di Stanford.

Immagine: google

Esempio di uno screenshot di ricerca di Google che mostra la query “ufo filmato che viaggia a 106 mph”, un apparente riferimento a un recente Storia da tabloid Informazioni sull’avvistamento UFO del 2016 in Galles. (Attualmente, questo risultato di ricerca esatto non include effettivamente l’avviso.) “Qualcuno ha pubblicato questo video del rapporto della polizia in Galles, e ha ricevuto un po’ di copertura da parte della stampa. Ma c’è ancora molto a riguardo”, ha affermato Danny Sullivan, coordinatore della ricerca pubblica di Google. Ricodifica. “Ma forse le persone lo stanno cercando, magari navigando sui social media, quindi possiamo dire che sta iniziando a fare tendenza. Possiamo anche dire che non ci sono necessariamente molte grandi cose là fuori. E pensiamo anche che forse verranno fuori cose nuove. “

Indipendentemente da questo esempio stravagante, Google ha inavvertitamente visualizzato informazioni errate Dopo le sparatorie di massa I primi rapporti ufficiali sono spesso imprecisi e la disinformazione intenzionale è comune. (Questo si aggrava a volte Per “dati vuoti”, O parole chiave che hanno pochi risultati di ricerca e possono essere facilmente violate da malintenzionati.) Questo avviso non impedisce necessariamente la visualizzazione di contenuti dannosi e non è chiaro esattamente come Google identifichi una gamma sufficiente di fonti. Ma potrebbe rimuovere parte della falsa legittimità che una posizione elevata di Google può dare a risultati di ricerca iniziali inaffidabili.

READ  GeForce è ora disponibile per i browser M1 Mac e Chrome

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *