Gli scienziati hanno trovato un nuovo trattamento contro le scottature solari

Gli scienziati hanno trovato un nuovo trattamento contro le scottature solari

Un gruppo di ricercatori che lavorano presso la Northwestern University ha sviluppato la “supermelanina”. Questa scoperta è stata pubblicata sulla rivista Medicina rigenerativa Può avere molti usi nel mondo medico. Gli scienziati hanno dimostrato che questa melanina sintetica ridurrebbe i danni causati dai raggi ultravioletti, che comunemente chiamiamo scottature solari.

Secondo gli scienziati, questa supermelanina ha un doppio effetto. Può infatti alleviare gli effetti spiacevoli delle scottature una volta che compaiono, ma può essere utilizzato anche come protezione riducendo il rischio di scottature.

L’altro grande vantaggio che gli scienziati hanno scoperto nel cluster in questo punto della supermelanina è che, per ora, non rappresenta alcun rischio secondario per la pelle. In realtà è molto simile nella composizione alla melanina naturale che tutti noi abbiamo in quantità nella nostra pelle. Questa vicinanza chimica limita il rischio di effetti collaterali o rilasci.

La ricerca sta progredendo, ma ci vuole tempo

Gli scienziati sono molto entusiasti dei potenziali benefici di questa tecnologia, ma sottolineano che dobbiamo prenderci il nostro tempo e che dovremo aspettare ancora anni prima che un trattamento a base di supermelanina venga commercializzato.

Attualmente, la ricerca sta procedendo bene su campioni di pelle umana e animale. L’obiettivo è garantire che questa supermelanina non sia pericolosa per l’organismo, anche a dosi molto elevate. È possibile che nei prossimi anni appariranno altri trattamenti per combattere le scottature solari.

Ciò vale in particolare per la terapia genica, un progresso che potrebbe consentire, tra le altre cose, di guarire le ferite e nascondere le cicatrici. Sarà anche molto utile nel trattamento delle scottature solari e delle ustioni gravi.

READ  Individua l'intruso in questo puzzle visivo in tempo record!

Scottature solari, pericolo reale

Se le scottature solari non fossero affatto divertenti, non sarebbero prese abbastanza sul serio dal grande pubblico. Sono i principali responsabili dello sviluppo dei tumori della pelle ed è necessario proteggere a tutti i costi la pelle quando ci si espone al sole. Gli scienziati consigliano di utilizzare la protezione solare quasi ogni giorno.

Nelle giornate molto calde, con sole forte o echi significativi (soprattutto con la neve), si consiglia di applicare la protezione solare ogni due o tre ore per ridurre il più possibile i rischi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *