Gli osservatori di Hong Kong animano un film d’animazione su una scena di protesta di un secondo

Schermata del poster: “Perdita della vista per un posto lungo”

Hong Kong ha vietato la proiezione di un cortometraggio animato pluripremiato in una rappresentazione di un secondo delle proteste democratiche della città del 2014, ha affermato un’associazione cinematografica, poiché Pechino mantiene la sua repressione della libertà di parola nel centro finanziario.

La Ground Up Film Association ha detto all’AFP di aver cancellato la proiezione di domenica di Lost From A Long Place al suo festival cinematografico dopo che le autorità di Hong Kong si erano rifiutate di mostrare una versione integrale.

Il film di otto minuti è iniziato come un progetto studentesco e racconta la vera storia di un attivista per i diritti dei gay a Hong Kong. Ha vinto il “Miglior cortometraggio d’animazione” ai Golden Horse Awards 2017 a Taiwan.

In una dichiarazione all’Afp, gli organizzatori del festival hanno affermato che la censura di Hong Kong “ha chiesto di tagliare una scena che non duri meno di un secondo, poiché mostra le condizioni di un'”occupazione illegale'”.

leggere: La Cina passa teme la legge sulla sicurezza di Hong Kong

soppressione dell’opposizione

Il film include una breve inquadratura di tende e slogan che ricordano il “movimento ombrello” pro-democrazia di Hong Kong nel 2014, che le autorità hanno descritto come un’occupazione illegale di strade nel cuore del quartiere centrale degli affari della città.

Pechino ha imposto una repressione radicale del dissenso a Hong Kong dopo che la città ha assistito a proteste a favore della democrazia diffuse e spesso violente nel 2019, e i critici affermano che le libertà creative sono state drasticamente ridotte.

READ  Dopo l'Ucraina, questa volta anche un tour in Russia

L’anno scorso, il legislatore di Hong Kong ha modificato le regole sulla censura cinematografica in modo che le opere possano essere vietate per motivi di sicurezza nazionale.

Gli organizzatori del festival hanno aggiunto che questa clausola appena aggiunta era tra i motivi legali citati dagli osservatori nel vietare “perdere la vista da un posto lungo”.

La visione non autorizzata di film potrebbe essere punita con una multa di 1 milione di dollari di Hong Kong ($ 127.000) e fino a tre anni di carcere, secondo il nuovo emendamento.

leggere: Hong Kong approva la legge sulla censura cinematografica per “proteggere la sicurezza nazionale”

L’Hong Kong Bureau of Film, Newspaper and Article Management ha dichiarato che non commenterà le decisioni di censura sui singoli film.

Nel 2018, il cortometraggio animato è stato proiettato insieme ad altri film di Hong Kong in un festival cinematografico ad Amsterdam.

Il film è stato celebrato anche dalla Hong Kong Metropolitan University, poiché è stato creato mentre i realizzatori erano studenti lì.

La scuola in precedenza utilizzava questo lavoro per pubblicizzare il suo corso di cinematografia universitaria, ma da venerdì il film non può più essere visualizzato sul canale YouTube dell’università.

Storie correlate

La legge cinese sulla sicurezza rappresenta un “grave pericolo” per le libertà di Hong Kong – esperti delle Nazioni Unite

Cinque modi in cui Hong Kong è cambiata in base alla legge sulla sicurezza cinese

Iscriviti alla nostra newsletter quotidiana

leggi quanto segue

Non perdere le ultime notizie e informazioni.

partecipazione a INQUIRORE PIÙ Per accedere a The Philippine Daily Inquirer e a oltre 70 titoli, condividi fino a 5 widget, ascolta le notizie, scaricali già dalle 4 del mattino e condividi articoli sui social media. Chiama l’896 6000.

READ  Continua l'offensiva di Kiev, crollano i colloqui di pace tra Vladimir Putin e Volodymyr Zelensky, peggiorano le inondazioni nel NSW e nel Queensland, il clima di Sydney a causa delle forti piogge, i residenti evacuati da Lismore, Ballina e Brisbane
Per feedback, reclami e richieste, chiamaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.