Galaxy S21 Ultra, Mate40 Pro e iPhone 12 Pro Max con triplo zoom / zoom / selfie / scena notturna

Con il 2021 che entra nell’anno, Samsung non vede l’ora di lanciare il suo modello di punta nella prima metà dell’anno. Serie Galaxy S21. In tutti questi anni. La parte più popolare della concorrenza nel settore degli smartphone sono le prestazioni del mirino, quindi, negli ultimi anni, il numero di obiettivi per telefoni cellulari è aumentato e il fattore di zoom è aumentato. Questa volta faremo una presentazione di punta per vedere come il Galaxy S21 Ultra si confronta con Huawei Mate 40 Pro e iPhone 12 Pro Max di Apple.

Prima di tutto, ovviamente, parlerò delle specifiche dei migliori modelli per ogni marca, il Samsung Galaxy S21 Ultra è l’ultimo tra i tre cellulari a confronto questa volta, ed è stato lanciato a metà di questo mese. Huawei Mate40 Pro è stato lanciato a Hong Kong alla fine di novembre dello scorso anno e iPhone 12 Pro Max è stato lanciato ufficialmente a Hong Kong a novembre dello scorso anno.

Per quanto riguarda la configurazione della fotocamera, il Galaxy S21 Ultra è dotato di quattro obiettivi, che sono un obiettivo ultra grandangolare da 12 MP, un obiettivo grandangolare da 108 MP, un obiettivo ottico anti-shake ultra grandangolare da 108 MP e un doppio pixel da 10 MP telecamera. Teleobiettivo ottico 3x anti-shake, obiettivo con zoom ottico dual pixel da 10 MP, oltre alle funzioni fotografiche sopra, può anche riprendere video 8K @ 24 fps e riprese con zoom ibrido 100x.

Il Mate 40 Pro ha quattro obiettivi Leica sul retro, che è un obiettivo primario da 50 MP + un obiettivo grandangolare da 20 MP + un teleobiettivo da 12 MP + un obiettivo di messa a fuoco laser. Supporta zoom ottico 5x, zoom ibrido 10x, zoom digitale 50x e registrazione video 8K. (Per una revisione approfondita del Mate 40 Pro, fare clic qui)

READ  Notizie 24 | 3 nuove funzionalità per iPhone con il nuovo sistema “iOS” (video)

Per quanto riguarda l’iPhone 12 Pro Max, il pixel del “gioco digitale” non è buono come i primi due. I tre obiettivi posteriori con lunghezze focali diverse sono tutti 12 milioni di pixel, ma le dimensioni del sensore della fotocamera sono aumentate del 47% rispetto al precedente generazione e ha raggiunto 1,7 micrometri. Migliora l’effetto delle riprese in ambienti con scarsa illuminazione dell’87%. Inoltre, supporta il sistema antiurto ProRAW e Sensor Shift di Apple e, con la potenza di calcolo superiore del processore A14, l’iPhone 12 Pro Max non si limita al numero di pixel in termini di conteggio delle immagini e qualità dell’immagine. (Per una revisione approfondita dell’iPhone 12 Pro Max, fai clic qui)

Prova di tiro standard

Test dello zoom (Galaxy S21 Ultra vs Mate40 Pro)