Elezioni consolari: Patrizia Pierfederici

Domenica prossima, 30 maggio, si svolgeranno le elezioni per i consiglieri dei francesi all’estero. Patrizia Pierfederici presenta l’elenco indipendente ECOLOGIA, EMERGENZA CLIMATICA, AMBIENTE. Patrizia Pierfederici è a capo della lista “Ecologia, Emergenza climatica, Ambiente, lista verde per ascoltare e servire la comunità francese secondo gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite” per il 1 ° distretto di Roma, Napoli, La Valletta e La Città del Vaticano. Questa lista verde non è supportata da alcun partito o organizzazione politica.

Madre di tre figli, si è stabilita in Italia nel 1990, e vive a Cerveteri, fuori Roma. Dopo aver studiato geologia alla Concordia University di Montreal (Canada), si è presa un anno di pausa per lavorare sulle navi da crociera caraibiche. Questa esperienza gli ha dato un primo approccio con un pubblico internazionale. Durante un soggiorno romano nel 1989, conosce il marito e decide di stabilirsi in Italia. Non trovando lavoro in geologia, ha deciso di diventare assistente di volo per Alitalia. Questi ultimi 30 anni di viaggio gli hanno permesso non solo di acquisire conoscenza della cultura e delle abitudini di altri popoli, ma anche di prendere coscienza di problemi comuni. Da diversi anni collabora con VIDEOARTEITALIA realizzando video che toccano le emozioni.

Puoi presentarti brevemente e dirci le tue motivazioni per l’adesione a una lista per queste elezioni?

Ho potuto constatare durante i miei anni in Italia che la comunità francese non ha un’organizzazione che possa aiutarla e portarle dei vantaggi. Di conseguenza, ho deciso di sviluppare una piattaforma per informare, aiutare e supportare chiaramente la nostra comunità francese in Italia. È un progetto che mi sta a cuore e non avendo alcun sostegno politico, è una grande sfida per me farmi conoscere.

READ  Italia: riprendono le crociere

Come hai messo insieme la tua lista?

Conosco personalmente tutti i candidati della mia lista, ho scelto persone provenienti da diversi settori di attività che seguono le mie idee sull’ecologia, l’emergenza climatica e la salvaguardia del nostro pianeta. Luigi di Renzo e Véronique Lapiche sono i miei colleghi di vecchia data, Luigi è responsabile del progetto di turismo ecologico del tempo libero per i francesi in Italia e Veronique del trasporto ecologico. Jacques Petrillo è un maestro cioccolatiere e rappresenta il settore commerciale del nostro progetto. Florence Rovidati, direttrice artistica di Dauphin’sonArt, collabora da oltre 20 anni con pittori e scultori. I suoi ultimi progetti consistono nella selezione e promozione di artisti attenti all’ambiente e che utilizzano materie prime ecologiche e riciclabili. Marc Blaise, responsabile dell’Isola del Cinema, manifestazione di cultura e spettacolo che si svolge ogni estate sull’Isola Tiberina, e dà sempre più spazio all’ambiente con documentari ed eventi in collaborazione con associazioni nazionali e internazionali. I migliori film francesi sono sotto i riflettori ogni anno con aperitivi, cene al tramonto sulle rive del Tevere. Marie-Catherine Gallay, fisioterapista, rappresenta il settore sanitario del nostro progetto. Norberto Ensoli è un giovane studente programmatore di computer.

Quale pensi sia la sfida più grande che devono affrontare i francesi a Roma?

I francesi hanno sempre avuto difficoltà con questioni amministrative e burocratiche. Non hanno ancora un punto di riferimento per i problemi quotidiani, per tutti i punti essenziali che li riguardano direttamente e indirettamente.

Elezioni consolari: Patrizia Pierfederici

Qual è per te la missione principale di consigliare i francesi all’estero?

La mia missione principale è essere un collegamento diretto a 360 gradi con la comunità francese e tutto ciò che la riguarda direttamente, voglio essere questo punto di riferimento attivo.

READ  Barcellona, ​​Messi: "Sono stanco di essere sempre il problema di tutto"

Puoi parlarci dei principali punti di forza del tuo programma?

Tutti i nostri progetti seguono una linea ecologica ben definita che si basa sugli obiettivi delle Nazioni Unite. Vogliamo far conoscere questi obiettivi creando una piattaforma, DIGITFRANCE, un portale unico che riunisce 14 punti essenziali per la nostra comunità francese: ecologia, commercio, arte e cultura, comunicazione, salute, attività professionali, giovani, amministrazione, veterani, servizi e diritti, istruzione nelle scuole e nelle scuole superiori, banco di ascolto, età dell’oro, tempo libero e turismo. Per ognuno di questi punti abbiamo progetti ben definiti.

Il 30 maggio Patrizia Pierfederici sarà alle urne a Roma e sarà felice di incontrarvi.

Elezioni consolari: Patrizia Pierfederici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *