A Saint-Germain-des-Prés, Montana diventa un ristorante italiano con tettoia

A Saint-Germain-des-Prés, Montana diventa un ristorante italiano con tettoia

Associato al ristoratore Nicola Iovine, fa rivivere in modo diverso l’istituto di rue Saint-Benoît – molto generoso, i suoi piatti emblematici d’Italia oscillano tra un piatto piemontese di agnolotti del Pliau con anatra confit, zafferano e funghi di stagione, ripieni di astice o consolante pasta mista con fagioli, cozze e guanciale. Nella carta dei dolci si sfidano gustose prelibatezze, come la mousse al cioccolato infusa con olio d’oliva e la pastiera, una torta di origine napoletana ripiena di agrumi. Si riaccendono i neon rossi sulla facciata, il piano terra diventa una prima sala da 24 posti decorata dall’interior designer Nicola Iovine in un monocromo dai toni raffinati fino al primo piano, con una capienza di 30 posti. Quanto al tetto, dovrebbe diventare il quartier generale dei buongustai in cerca di spuntini con la sua selezione di cicchetti da condividere uno contro uno con il campanile della chiesa di Saint-Germain-Prés. Senza offesa per i clienti abituali, Montana suona per la prima volta la fine del gioco alle 23:00. Apertura del tetto da marzo.

28, rue Saint-Benoit 75006 Parigi, https://montanabyticca.com

Culurgiones ogliastrini, jus di vitello e tartufo nero del Montana.
Il nuovo arredamento Montana immaginato dall’interior designer Nicola Iovine.
READ  "L'Africa è una priorità della politica estera italiana" - Jeune Afrique

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *