Eclissi solare: affrettati a procurarti gli ultimi paia di occhiali disponibili

Eclissi solare: affrettati a procurarti gli ultimi paia di occhiali disponibili

I ritardatari dovranno affrettarsi a prendere gli ultimi paia di occhiali ancora in vendita che permetteranno loro di osservare in sicurezza l'eclissi di lunedì.

• Leggi anche: Tutto quello che devi sapere sull'eclissi totale dell'8 aprile 2024

• Leggi anche: Eclissi: una scuola di Saint-Jerome ha dovuto buttare via 3.700 bicchieri acquistati su Amazon

• Leggi anche: Osservare un'eclissi solare: è meglio lasciare il cane e il gatto a casa

Sebbene la stragrande maggioranza dei negozi riconosciuti dal gruppo Éclipse Québec siano esauriti già da diversi giorni, alcuni commercianti avevano ancora qualche paio di occhiali in vendita sabato mattina.

Ciò è particolarmente vero per l'azienda specializzata nella vendita di prodotti per la stampa con cartucce certificate, che si trova nella zona industriale di Longueuil.

“C'era una coda prima dell'apertura alle 10 del mattino, sembrava la prima di un film”, ha detto Matthieu Laroche, presidente dell'azienda.

Questo flusso costante di clienti non si è mai fermato durante tutta la giornata. L'azienda, che ha venduto online 200.000 paia di occhiali per l'eclissi, è riuscita a fornire 400 occhiali alle persone che sono venute direttamente sul posto.

“La mia giornata è finita, fantastico!” “Mi sentivo quasi scoraggiato”, disse uno degli anziani dopo aver ricevuto la sua delicata cavalcatura.

Le testine certificate certamente non avranno telai in vendita alla fine, stima Laroche.

Ultime coppie

Un suono di campana simile a quello sentito allo Zedem Musical Instrument Shop, sulla North Shore di Montreal.

“Penso che oggi supereremo le 400 paia. Ne ho già vendute 150”, ha detto David Cleris, direttore del negozio Terrebonne, appena un'ora dopo l'apertura.

Effettuava vendite a famiglie che viaggiavano dalla terraferma o anche dalla South Shore per ottenere le ultime paia ambite.

“Si sono resi conto che avevano bisogno di occhiali”, ha detto il signor Cleris, che di solito vende chitarre e pianoforti, piuttosto che attrezzature per l'astronomia.

Un residente di Montreal e sua figlia si sono recati al negozio Zedem dopo aver chiamato, senza successo, diversi altri negozi più vicini a casa.

Sono partiti soddisfatti dei loro costosi acquisti, divertendosi anche a provarli nel parcheggio prima di rimettersi in viaggio.

In una settimana l'azienda ha venduto 1.500 paia di occhiali, che sono stati distribuiti dal negozio online Astro-Nature, gestito da un ex studente della scuola di musica.

In totale, l'azienda di astronomia ha venduto più di 50.000 paia di occhiali in Quebec, principalmente a privati.

sostituire

Sono disponibili anche azioni di alcune società che non sono state approvate da Éclipse Québec.

In questi casi è importante verificare che gli occhiali rispettino la norma ISO 12312-2 prima di acquistarli.

Per rispettare gli standard internazionali, le etichette degli occhiali devono contenere specificamente il nome e l'ubicazione del produttore e dell'organizzazione che ha testato il prodotto, nonché le istruzioni per l'uso.

Lunedì, 150.000 paia di occhiali saranno distribuiti gratuitamente dal planetario del Parc Jean-Drapeau.

Gli occhiali saranno disponibili anche davanti al Science Centre, nel Porto Vecchio di Montreal, lunedì a partire dalle 13:00 fino a esaurimento scorte.

READ  Tre secoli fa le balene non erano così numerose come pensavamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *