La vita è in giro? Poi rompi la tristezza

1 di 2: Stai anche lottando con l’esistenza monotona in questo momento?
Foto: Shutterstock

Spezza la noia con semplici esercizi mentali.

2 di 2: spezza la noia con semplici esercizi mentali.
Foto: Shutterstock

A volte la vita passa e tutti i giorni sembrano uguali. Ciò potrebbe essere diventato particolarmente evidente per molti durante la pandemia in corso.

Qui gli esperti danno i loro migliori consigli per rompere un’esistenza monotona.

Il 1 gennaio è visto da molti come un’opportunità per un nuovo inizio.

Per ora, tuttavia, la maggior parte delle cose sembra essere resistente ai guasti. L’epidemia è ancora in corso, viviamo sotto restrizioni e non possiamo pianificare adeguatamente la vita come facciamo di solito. In altre parole, la vita di tutti i giorni diventa facilmente monotona.

– Non necessariamente una cosa negativa. La routine può essere molto rassicurante per le persone con ansia, afferma la psicoterapeuta Lucy Fuller L’Huffington Post.

Ma non avere nulla da aspettarsi può essere sacrificabile a prescindere.

Disconnettiti dal mondo esterno

C’è il rischio che ci isoliamo dal mondo esterno e dimentichiamo un piccolo barlume di vita quotidiana. Le cose che di solito ci tengono occupati non sembrano avere più un grande significato. Data l’incertezza nella situazione attuale, è difficile vedere una fine alla situazione.

Fortunatamente, ci sono strategie per rompere la monotonia.

La psicologa Sue Rovey crede che il modo in cui vediamo le nostre vite e il modo in cui interagiamo emotivamente sia legato alle nostre aspettative.

Se ci diciamo costantemente che la vita è noiosa, vivremo in una costante delusione.

READ  Atomi molto freddi rivelano un nuovo tipo sorprendente di comportamento magnetico quantistico

Se invece facciamo un elenco di libri che vogliamo leggere, ricette che vogliamo provare o cose nuove che vogliamo imparare, affrontiamo le nostre sfide come se fossero opportunità, dice Rovey.

Continua a fare progetti

Il suo consiglio è di continuare a fare piani che lo dividano in due categorie: cose che puoi fare ora e cose che puoi fare solo dopo che la pandemia è finita.

In poche parole, il consiglio è di smettere di concentrarsi sugli aspetti negativi della vita nel momento e sulle cose che ancora non puoi influenzare.

Un altro semplice esercizio è notare tre cose che erano diverse oggi rispetto ad altri giorni.

Rovey dice che ti aiuta a prestare attenzione ai piccoli dettagli della vita.

Modifiche attive

Secondo la psicologa Wendy Shooter, puoi anche apportare attivamente piccoli cambiamenti alla tua routine quotidiana.

Come scegliere un nuovo percorso a piedi, fare la spesa in un altro negozio di alimentari o cucinare un nuovo piatto che non hai mai provato prima. O perché non riarredare, ridipingere o qualsiasi altra cosa che cambi l’ambiente circostante.

Potrebbe anche essere importante ricordare che la monotonia non è la sfida più grande della pandemia. Le persone muoiono, perdono i propri cari e soffrono di crisi economiche. Dà sia prospettiva che un sentimento di gratitudine essere impassibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *