Ecco come appare il tuo cervello su scala nanometrica

Ecco come appare il tuo cervello su scala nanometrica

La più grande ricostruzione 3D mai realizzata di una parte del cervello, che mostra nei minimi dettagli ogni cellula e la sua rete di connessioni, è stata effettuata da scienziati americani il cui obiettivo è comprendere meglio il funzionamento dell'organo, ancora in gran parte inspiegabile.

Nel loro lavoro pubblicato sulla rivista scienza (Una nuova finestra) (in inglese), il professore di biologia cellulare Jeff Lichtman e i suoi colleghi sono riusciti a visualizzare in 3D la struttura di un millimetro cubo della corteccia temporale del cervello umano.

Per comprendere appieno come funziona il cervello umano, è necessario comprendere bene la sua struttura ad alta precisione. Un primo piano di una parte mappata in grande dettaglio.

Immagine: Google Research e Lichtman Lab

Il professor Martin Barnett, del centro di ricerca CERVO associato all'Università di Laval, non è stato coinvolto nel lavoro, ma ritiene comunque che la qualità delle immagini ottenute… Impressionante e persino sorprendente se si considera tutto il lavoro che c'è dietro Questo risultato.

Neurone 101

  • Il cervello umano contiene circa 100 miliardi di neuroni.
  • Una cellula nervosa è una cellula specializzata progettata per trasmettere informazioni ad altre cellule.
  • Trasmette gli impulsi nervosi lungo un tratto chiamato assone.
  • Alla fine dell'assone ci sono le sinapsi, che sono aree di comunicazione tra i neuroni.
  • Una cellula nervosa riceve informazioni neurali attraverso i suoi dendriti che circondano il suo nucleo.
  • Il funzionamento del cervello dipende in gran parte dalle proprietà strutturali e funzionali delle interconnessioni tra i neuroni.

Come un chicco di riso

Se questo millimetro cubo equivale alla dimensione di un chicco di riso, le informazioni che contiene non possono essere trascurate, poiché contiene 57mila cellule, 230 mm di vasi sanguigni e ben 150 milioni di sinapsi.

La più grande ricostruzione 3D con riferimenti incrociati fino ad oggi di un pezzo di cervello umano.

La più grande ricostruzione 3D con riferimenti incrociati fino ad oggi di un pezzo di cervello umano.

Immagine: Università di Harvard/Lichtman Lab

Innanzitutto, questo millimetro cubo di tessuto sano è stato prelevato da una donna di 45 anni affetta da epilessia durante un intervento chirurgico. Successivamente è stato ridotto a 5.000 Nanochip 1000 volte più sottile di un capello umano.

READ  Il profilo genetico di una donna individuato su una perla paleolitica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *