Cosa facciamo con i giocatori stranieri di primo e secondo livello che partecipano alle qualificazioni agli Europei?

Cosa facciamo con i giocatori stranieri di primo e secondo livello che partecipano alle qualificazioni agli Europei?

Oltre agli otto giocatori dei Blues convocati da Didier Deschamps, 23 giocatori della Ligue 1 e della Ligue 2 hanno preso parte (o non hanno partecipato) all’ultima settimana di qualificazioni agli Europei. bilancio.

Hanno lasciato il segno

Fin dall’inizio si è schierato con Cristiano Ronaldo in attacco attraverso Roberto Martinez, per la prima volta. Gonzalo Ramos Ha aperto le marcature contro la Slovacchia (3-2) senza che ci fosse molta integrazione tra i due uomini. Una volta in tasca la qualificazione, ha guardato dalla panchina il CR7 Festival, questa volta solo davanti, e i suoi in Bosnia-Erzegovina (5-0). Riservato al Lille, trequartista islandese Haakon Haraldsson Si è conclusa con una vittoria sul debole Liechtenstein (4-0) e un pareggio casalingo contro il Lussemburgo (1-1).

Hanno morale

Unico giocatore della L1 convocato dalla Roja, il parigino Fabiano RuizÈ rimasto in panchina contro la Scozia (2-0) in favore di Mikel Merino (Real Sociedad), ha giocato l’intera partita nella vittoria in Norvegia (1-0) domenica e guida il suo girone di qualificazione. Un collega della comunità parigina, Danilo Ha giocato tutta la partita decisiva per vincere il biglietto per l’Euro contro la Slovacchia.

Ovviamente il difensore centrale slovacco del Paris Saint-Germain Milano Skriniar Ha segnato tre gol contro la coppia portoghese CR7-Gonzalo Ramos, ma con l’ultima partita vinta in Lussemburgo senza subire gol (1-0), lui e i suoi avevano 5 punti di vantaggio sui rivali della serata tanto che mancavano due partite. giocare contro Islanda e Bosnia ed Erzegovina per la qualificazione.

Le Havre Loic Nigo Ha realizzato due assist per l’Ungheria contro la Serbia (2-1) prima del pareggio con la Lituania (2-2) in testa al Gruppo G. Ogni volta venivano rilasciati poco dopo l’ora.

I campioni in carica, l'Italia guidata da Gianluigi Donnarumma, rischiano di difendere il titolo a Euro 2024 (A. Candridge/Reuters)

I campioni in carica, l’Italia guidata da Gianluigi Donnarumma, rischiano di difendere il titolo a Euro 2024 (A. Candridge/Reuters)

L’Italia e il suo leader parigino Gianluigi Donnarumma, campione in carica contro Malta (4-0) e Inghilterra (1-3), è impantanato nella tempesta del caso delle scommesse illegali e non si è ancora qualificato per gli Europei. Portiere dello Strasburgo Sali di Matz E il difensore del Rennes Arthur Thiet Sono stati fondamentali per la vittoria in Austria (3-2) e poi contro la Svezia, partita interrotta all’intervallo dopo l’attacco terroristico avvenuto a Bruxelles, che lunedì ha ucciso due tifosi svedesi. Un elemento importante della selezione polacca è il pistone dell’obiettivo Przemyslaw Frankowski La squadra ha iniziato con una vittoria più del previsto sulle Isole Faroe (2-0) e un inaspettato pareggio con la Moldova (1-1) che ha portato la squadra al terzo posto nel girone dietro Albania e Repubblica Ceca. Difensore dell’Ajax Maxime Chanot Ha giocato due partite con il Lussemburgo, perdendo 5 punti, contro l’Islanda (1-1) e contro la Slovacchia (0-1).

READ  ATP - Zug 2022 - Risultati - Dominic Stricker Cup - Informazioni sportive - Pattinaggio

Sono rimasti feriti

Difensore di Linsuis Kevin DansoHa iniziato con l’Austria contro il Belgio (2-3), è uscito infortunato (vicino) al 66esimo gol ed è uscito dal rally. notte Idun Zigrova Alla fine non ha partecipato al raduno della squadra del Kosovo perché si sentiva a disagio.

Bertug Yildirim (a destra) qui gareggia con Josko Gvardiol, che ha vinto con la nazionale turca in Croazia (Igor Kralj/Pixsell/EXPA/PRESSE SPORTS/Presse Sports)

Bertug Yildirim (a destra) qui gareggia con Josko Gvardiol, che ha vinto con la nazionale turca in Croazia (Igor Kralj/Pixsell/EXPA/PRESSE SPORTS/Presse Sports)

Il portoghese del Paris Saint-Germain Vitina L’attaccante della Bosnia-Erzegovina, attaccante del Rennes, ha giocato solo gli ultimi dieci minuti Bertog Yildirim A un quarto d’ora dalla fine con la Turchia in Croazia (1-0), che è il momento giusto per prendersi un cartellino giallo e vincere un biglietto per l’Euro. Zoriko Davitashvili, convocato da Willy Sagnol con la Georgia, ha giocato gli ultimi venti minuti contro Cipro (4-0). Meno di mezz’ora giocata per l’attaccante del Clermont Muhammad Al-ShamRitorno in Austria contro il Belgio e mezz’ora per l’attaccante sloveno del Bordeaux Zhan Vibotnik Contro la Finlandia (3-0).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *