Continua a leggere “Kathimerini tis Kyriakis”

• Operazione “Mani pulite” della mafia greca

Una radiografia della mafia greca è il rapporto segreto sulla sicurezza di Attica che è stato consegnato al procuratore generale della Corte suprema dal ministro per la protezione dei cittadini Michalis Chrysuchoides. Circa 100 pagine di un documento riservato che descrive in dettaglio la struttura e il funzionamento dei più potenti gruppi criminali con sede principalmente in Attica.

diavaste-stin-kathimerini-tis-kyriakis2

Lo scopo dell’Iniziativa Chrysochoidis è quello di creare una squadra di sciopero della polizia e della giustizia che condurrà un’indagine su larga scala sulla mafia greca nel contesto dell’operazione Mani pulite che è stata condotta in Italia negli anni ’90.

• Gli Stati Uniti votano per la Grecia nell’Europa sudorientale

Washington ha preso una decisione strategica per estendere la presenza permanente e rotante delle forze armate statunitensi e ha annunciato questa direzione ai suoi alleati e partner. Oltre a Souda, Stefanovikeio, Larissa e Alexandroupolis, è stata discussa la presenza continua o alternata in altre quattro località. Al Battle Wing n. 117 ad Andravida, Skyros, Castelli, Creta e Xanthi.

diavaste-stin-kathimerini-tis-kyriakis4

Il coinvolgimento degli Stati Uniti è anche una fonte di preoccupazione non riconosciuta per una potenziale inversione delle relazioni greco-turche in un momento in cui Recep Tayyip Erdogan può essere descritto come qualcosa di più di un fedele alleato dell’Occidente.

• Sviluppo sostenibile nel rispetto dell’ambiente

Mentre la Grecia entra in una nuova era di crescita dinamica, “K” apre il dibattito sulla pianificazione strategica che ci consentirà di evitare l’estremismo in altri paesi e creare le condizioni per la Grecia in futuro, dove il progresso non è minato da un’incommensurabile ricerca a scopo di lucro, l’ambiente saranno tutelati e la qualità della vita rispettata. In questo contesto, abbiamo consultato sei personalità presentando lavori e riflessioni sui migliori modelli per lo sviluppo di isole e città.

READ  La Grecia sta prendendo in prestito in modo simile all'Italia come prova della sua economia in miglioramento

• Contatti con Londra – Mosca per l’apertura al turismo

Una priorità cruciale per il Palazzo Maximus è riprendere il turismo alla fine di giugno, quando il numero degli arrivi nel Paese aumenta vertiginosamente secondo lo scenario “buono”. “Thorn” per scopi governativi è l’approccio attuale adottato da paesi critici per il prodotto turistico, come Gran Bretagna e Russia, che in vari modi impedisce l’arrivo dei turisti in Grecia. Il governo osserva che il quadro epidemiologico del paese, così come è stato registrato nei casi quotidiani, non può essere paragonato a quello di altri paesi, poiché ogni settimana in Grecia vengono eseguiti milioni di autocontrolli, e chiede a Londra e Mosca di allentare le restrizioni.

Dare un’opportunità agli illustri

L’obiettivo è che la Grecia possa un giorno riportare indietro tutti quei cervelli che hanno cercato la fama all’estero, come sottolinea Christos Migallo, CEO della Banca del Pireo, a “A Meal With K”. Notate come è organizzata bene la campagna di vaccinazione: sta a noi avere successo, sottolinea

Diavasti-sten-kathimerini-tis-kiriakis 6

• Liquidazione – una scopa per il debito epidemico.

Il ministero delle Finanze prevede di redigere un nuovo regolamento che includerà solo le persone colpite dall’epidemia e coprirà gli arretrati, gli anticipi in sospeso, le tasse che sono state “congelate” e altre passività non pagate. Allo stesso tempo, una seconda possibilità dovrebbe essere data a coloro che hanno aderito alla lista delle 120 dosi ma, a causa dell’epidemia, non sono stati in grado di rispondere.

• Le aste abbassano i prezzi degli immobili

Nei prossimi anni verranno messi in vendita da 70.000 a 100.000 appartamenti da parte dei fondi rossi e delle società di gestione dei prestiti. Molti di loro appartengono alla categoria immobiliare più ricercata, che si vende tra 80.000 e 150.000 euro. Si prevede che questo enorme sentimento spingerà i prezzi e colmerà il divario tra i prezzi della domanda e dell’offerta.

READ  Il Gruppo dei Sette ha chiesto di condividere i vaccini contro il virus Covid con i paesi poveriفق

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *