Ciclismo / Giro d’Italia – Tappa 14 – Nico Denz raddoppia, nuovo leader Bruno Armirael

Ciclismo / Giro d’Italia – Tappa 14 – Nico Denz raddoppia, nuovo leader Bruno Armirael

Nico Denz (Bora Hansgrohe) ha vinto per la seconda volta in questo Giro d’Italia 2022. Grazie a questa giornata di fuga, Bruno Armirael (Groupama-FDJ) ha ottenuto la maglia rosa di leader.

Questa quattordicesima tappa del Giro d’Italia è stata promessa agli avventurieri. La salita del Passo del Sempione all’inizio della tappa dovrebbe consentire una grande fuga per prendere tempo sul gruppo.

file di fase

Un gruppo di una quindicina di corridori si porta in testa circa 20 chilometri dopo la partenza prevista. Molti corridori si uniranno a lui. A 150 chilometri dal traguardo, la posta del mattino contiene 27 unità. In particolare troviamo davanti la formazione della Movistar plus con il loro velocista Fernando Gaviria. Sul versante francese, Bruno Armrail (Groupama-FDJ), Nicolas Prudhomme (AG2R Citroen), Warren Barguil e Thibaut Gernalek (Arkéa-Samsic) sono in fuga.

A 50 chilometri dal traguardo spicca il quartetto con Stefano Oldani (Alpecin-Deconink), Davide Ballerini (Soudal Quick-Step), Laurens Rex (Inmarché Circus Wanty) e Toms Skujins (Trek-Segafredo). Il divario tra il gruppo di 4 e gli inseguitori sarà fino a 1 minuto.

A più di 10 km dal traguardo, diversi attacchi hanno disgregato il gruppo dei 20 e ridotto il distacco dal leader. Nella parte anteriore, Laurens Rex si è impantanato e ha lasciato scappare il gruppo di testa. Nell’ultimo chilometro, al terzetto di testa del quintetto formato da Nico Denz (Bora Hansgrohe), Alberto Betiole (EF Education-Easy Boost), Derek Gee (Israel Premier Tech), Marius Mayrhofer (Team DSM) e Laurence Rex si aggiunge il Bloccato.

In una gara lunga ed estenuante, Nico Denz ha vinto. Il tedesco coglie la sua seconda vittoria in questo Giro d’Italia. Derek Gee è arrivato ancora una volta secondo in questo Giro dietro al corridore Bora. Alberto Petiol completa il podio.

READ  Italia: l'uscita dell'Inter è prevista per Alexis Sanchez a Marsiglia

Sul retro, Ineos Grenadiers voleva fare una mossa tranquilla. Bruno Armirael (Groupama-FDJ), migliore nella pausa mattutina, ha strappato la maglia rosa a Geraint Thomas (Ineos Grenadiers). È diventato il primo francese a indossare la maglia rosa nel 21° secolo.

Classificazione di tappa:

Vittorio Malover

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *