Campionato 6 Nazioni | L'Irlanda schiaccia l'Italia (36-0) e occupa da sola il primo posto

Campionato 6 Nazioni |  L'Irlanda schiaccia l'Italia (36-0) e occupa da sola il primo posto

Anche con il turnover, l’Irlanda è ancora un osso duro da decifrare. Con una squadra ampiamente rinnovata rispetto a quella che ha fatto soffrire i Blues la scorsa settimana, il XV di Clover ha comunque battuto l'Italia a Dublino domenica (36-0), in un Aviva Stadium più inespugnabile che mai. Sei mete segnate, nessun punto concesso, e il tempo di gioco è stato diviso tra dirigenti e giovani: una partita perfetta per gli uomini di Andy Farrell, che hanno riconquistato con grande successo il primo posto nel VI Nazioni!

L'allenatore irlandese aveva deciso di apportare sei modifiche alla sua formazione titolare, in particolare lasciando a riposo Ake, Van der Flier e Gibson Park. Ma domenica i membri più deboli della squadra irlandese erano altrettanto affamati fin dai primi minuti.

Un picnic irlandese dall'inizio alla fine

Di fronte agli italiani trincerati che inizialmente hanno perso l'occasione di passare in vantaggio con Garbisi (5°), i campioni in carica hanno aperto le marcature con Jack Crawley due minuti più tardi (7°). Il mediano di apertura ha segnato una bella meta, confermando il suo status di successore di Jonathan Sexton.

Falsa vittoria o successo istituzionale?

Dopo alcuni attacchi, ben serviti dall'onnipresente McCarthy e coordinati dall'accoppiata Casey-Crawley, gli irlandesi hanno centrato facilmente il segno in altre due occasioni nel primo periodo, con Sheehan (24°) e poi Coonan (37°). Alla fine del primo tempo, il punteggio di 19-0 riflette un aspetto che da allora non è cambiato: gli irlandesi sono fiduciosi nelle proprie forze, affrontando i coraggiosi italiani ma spesso confrontandosi con i loro limiti tecnici.

L'Italia non esiste

Al ritorno dallo spogliatoio, l'unica domanda rimasta, ovvero quando gli irlandesi avrebbero segnato la meta bonus, è stata rapidamente fugata. Hooker Sheehan è stato responsabile di questo goal, segnando una brillante doppietta (50esimo). Molto pericolosi nonostante le gambe di Ange Capuzzo del Tolosa, gli azzurri si arrendono ancora due volte, prima in solitaria di Lowe (62'), poi con un'altra azione di qualità su ripetuti passaggi terminati da Nash (78').

READ  Il difensore veterano dell'Inter Mauro Belogi ha "perso" le gambe a causa del virus Corona!
immagine

Jalibert, la cosa preoccupa: “Poteva essere valutato meno di 3/10”

Nonostante abbiano sconvolto significativamente gli inglesi la scorsa settimana (sconfitta per 24-27), gli uomini di Quesada non sono mai riusciti a segnare il minimo punto, essendo sistematicamente vessati dalla cortina difensiva irlandese, raddoppiando su attacchi in avanti e pericolose rimesse laterali.

Da parte sua, l'Irlanda riconquista la leadership nel torneo del 2024 con questa vittoria migliorata, che dà l'impressione che ci sia un vasto mondo tra lei e le altre squadre europee. Prima di affrontare gli Azzurri tra due settimane, l'Italia ha poche informazioni rassicuranti per loro. Nelle ultime otto edizioni la Squadra Azzurra ha vinto tante partite nel torneo quanti cucchiai di legno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *