L’imponente Irlanda calpesta l’Italia

L’imponente Irlanda calpesta l’Italia

Il Clover XV non ha preso mezze misure quando ha demolito un'inutile Squadra Azzurra domenica a Dublino (36-0).

Francia TV – Redazione sportiva

pubblicato


Tempo di lettura: 1 minuto

Il sistema audio dell'Aviva Stadium è brutale. Sputando negli altoparlanti dopo ogni prova irlandese la famosa canzone “Zombies”, del gruppo irlandese The Cranberries, sembrava ricordare agli italiani il loro triste stato. Ma questa è l'impressione che hanno lasciato i transalpini, domenica 11 febbraio, contro l'Orco Verde, vorace vincitore di sei tentativi e più che mai in vetta alla classifica del Sei Nazioni 2024 due giorni dopo.

L'Italia, nel suo viaggio inaugurale sotto Gonzalo Quesada, ha visto 50 sfumature di verde a Dublino. Dal verde pallido, come in avvio di partita, al verde fluo una volta che gli irlandesi hanno deciso di accelerare il ritmo. Dopo un inizio confuso, Clover XV ha segnato alla sua prima incursione nelle 22 Alpi. Realismo quasi nauseante.

.  -

Primo tentativo per Jack Crawley e l'Irlanda

. – (Televisori francesi)

Da quel momento in poi, l'Irlanda ha giocato a proprio vantaggio, impostando un ritmo un po' lento prima di sorprendere gli avversari ad ogni cambio di ritmo. Come leader, Jack Crowley ha fatto miracoli. Il successore designato da Johnny Sexton per l'apertura non ha ancora la conoscenza del gioco offerta dai suoi predecessori, ma possiede un'ispirazione rinfrescante. Passaggi ciechi, scarichi sbilanciati, ganci ritorti… una copertura a cui il freddo allenatore Sexton non è abituato.

.  -

L'esperienza bonus offensiva dell'Irlanda

. – (Televisori francesi)

READ  La Francia pareggia con l'Italia

Se ora l’Irlanda riuscisse ad aggiungere un tocco di improvvisazione al suo già solido rugby, rischierebbe di diventare presto ingiocabile. Cinque mete contro i Blues entrati in campo a Marsiglia, sei domenica contro l'Italia, e soprattutto la sensazione che Clover abbia ancora qualcosa sotto controllo.

Bisognerà però confermare questa impressione nei confronti di un avversario meno clemente. Sembra che l'Italia, che ha ottenuto vittorie nel Campionato Sei Nazioni con il numero di cucchiai di legno (13), non abbia ancora fatto questo passo che le permetterebbe di guardare negli occhi i suoi concorrenti. L’ultima volta che la squadra ha eliminato Vanni è stato nel febbraio 2022, in casa contro l’Inghilterra (0-33).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *