AWS sta seguendo l'esempio di Google nell'annunciare trasferimenti di dati gratuiti e senza restrizioni ad altri fornitori di servizi cloud

AWS sta seguendo l'esempio di Google nell'annunciare trasferimenti di dati gratuiti e senza restrizioni ad altri fornitori di servizi cloud

Crediti immagine: Noah Berger/Getty Images Servizi Web di Amazon

AWS, la filiale del cloud computing di Amazon aprire Permetterà ai clienti di trasferire i propri dati al di fuori del proprio ecosistema senza il cosiddetto “Commissioni di uscita” allegato.

La notizia arriva circa due mesi dopo che Google ha annunciato piani simili, anche se nel caso di Google, essendo il terzo attore più grande nel trio del cloud pubblico dopo AWS e Microsoft, è stato fortemente incentivato a “dare l'esempio” – se lascia AWS o i suoi servizi. è più economico. Azure, allora la società potrebbe essere più propensa a passare a uno degli altri giocatori.

Tuttavia, queste decisioni seguono le disposizioni di cui all'art Legge europea sui dati Entrato in vigore a gennaio, è progettato per stimolare la concorrenza consentendo ai clienti del cloud di cambiare fornitore più facilmente, passando a un cloud completamente diverso; Adottando un approccio multi-cloud; Oppure riporta tutti i dati nell'infrastruttura locale.

Sebbene AWS consenta già ai clienti di spostare gratuitamente fino a 100 GB di dati al mese dai suoi server, ciò non si estenderà alle aziende che desiderano “sollevare e spostare” i loro interi archivi di dati su un altro provider – ed è ciò che sta realmente cambiando per AWS. clienti a partire da oggi.

Vale anche la pena notare che mentre la legge europea sui dati è interamente interessata a promuovere la concorrenza in Europa, la mossa di AWS si applica alle sue operazioni a livello globale (simile all'annuncio di Google all'inizio di quest'anno).

Le aziende che desiderano spostare i propri dati al di fuori di AWS sono tenute a farlo Contatta AWS, che ovviamente emetterà crediti per i dati in fase di migrazione. Anche se il principale sostenitore degli sviluppatori di AWS, Sebastian Stormack, afferma che “spera vivamente che ciò non accada”.

READ  Rilascio Steam dell'emulatore Dolphin "Rinviato a tempo indeterminato"

È probabile che Microsoft segua l’esempio ora che Google e AWS hanno annunciato questi piani. TechCrunch ha chiesto un commento e si aggiornerà quando (o se) riceveremo risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *