Anche gli uccelli sognano e i ricercatori hanno scoperto che aspetto hanno

Anche gli uccelli sognano e i ricercatori hanno scoperto che aspetto hanno
HuffPost Quando gli uccelli dormono, a volte sognano di combattere.

HuffPost

Quando gli uccelli dormono, a volte sognano di combattere.

Animali – Proprio come noi, gli uccelli sognano. “Mentre dormono, a intermittenza, è possibile trovare schemi di attività neurale”. Lo spiegano diversi ricercatori di Buenos Aires. Ma come sono questi sogni? Nello specifico, questi ricercatori del Sud America hanno trovato la risposta, che viene spiegata in uno studio pubblicato su caos.

Secondo loro, alcune persone sognano di combattere. Come lo sapevano? Cominciarono a cantare gli uccelli. Infatti, le aree del cervello attive durante il sonno sono le stesse aree che vengono stimolate quando si canta. E ancora più precisamente, I ricercatori lo hanno scoperto nel 2018 Gli uccelli sognano di cantare e quindi i loro muscoli vocali si contraggono durante il sonno.

D’altra parte, se gli uccelli non emettono suoni o canti mentre dormono, è per un motivo molto semplice. Questi animali adattano il loro ritmo respiratorio per cantare, ma durante il sonno ciò non è possibile: “La frequenza respiratoria non cambia durante il sonno e il flusso d’aria ad alta energia necessario per avviare le oscillazioni e generare il suono non viene prodotto”.spiegato dagli autori.

Sintetizza le canzoni del sonno

È possibile rilevare schemi di attività nei muscoli vocali di un uccello addormentato. D'ora in poi sarà possibile ascoltare il canto degli uccelli addormentati se riusciamo a installarlo. Per fare questo, i ricercatori hanno utilizzato l’elettromiografia, una tecnica medica che permette di studiare la funzione dei nervi e dei muscoli.

“Negli ultimi 20 anni ho lavorato sulla fisica del canto degli uccelli e su come le informazioni muscolari vengono tradotte in canto.” Gabriel Mindlin, specialista nella meccanica fisica del canto degli uccelli e autore dello studio, ha detto in un… Ho riferito.

READ  La Cina svela le prime immagini di Marte scattate prima dell'orbita di atterraggio di Tianwan Yan

In questa ricerca, lui e i suoi colleghi hanno esaminato una specie in particolare, il tiranno kiskadi (solfato di betango). Quando questo uccello sudamericano affronta un altro uccello per il territorio, emette un suono molto specifico noto come “trillo”. Sono costituiti da diverse sillabe brevi (sì, gli uccelli usano anche sillabe vocali), emesse tra 10 e 20 Hz (bassa frequenza).

Utilizzando i dati sull'attività dei muscoli vocali e poi compilandoli per creare la canzone corrispondente, i ricercatori hanno scoperto che quando dormono, i Grandi Kiskadee “si contraggono”. Concretamente, questi uccelli sognano il momento in cui incontrano i loro compagni uccelli. Resta da vedere se questo vale anche per altre specie di uccelli.

Vedi anche su HuffPost :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *