Adattarsi ai cambiamenti climatici vidnyan dd70 | Scienza: cambiamento climatico e adattamento

Dr. Kishore Kulkarni – [email protected]

Il cambiamento climatico colpisce le persone in tutto il mondo in un modo o nell’altro. Alcuni paesi hanno studiato il cambiamento climatico e sono riusciti in gran parte ad affrontarlo. Ciò include l’adattamento, la modifica e l’elaborazione. Qual è la situazione in India? Quanto siamo preparati per la crisi del cambiamento climatico? È pronto il piano d’azione dello Stato del Maharashtra sui cambiamenti climatici, in base al quale vengono condotti i preparativi e le misure di adattamento. Diamo un’occhiata ad alcune delle caratteristiche degne di nota.

La regione di Nandurbar sarà fortemente colpita dal cambiamento climatico, seguita dalla regione di Dhuli e dalla regione di Boldhana. Il cambiamento climatico avrà un impatto zero sulla regione di Satara, seguita da Ratnagiri e Sandodurg.

Il modello meteorologico mostra che sia la temperatura che le precipitazioni dovrebbero aumentare. Amravati e Aurangabad hanno registrato aumenti significativi delle temperature medie. La temperatura media della zona di Amravati aumenterà di 1,64 ° C nel 2030, 2,35 ° C nel 2050 e 3,46 ° C nel 2070. Ora intorno la temperatura media nella sezione di Aurangabad è di 1,56 ° C nel 2030 e 2,30 ° C nel 2050 e 3,38 ° C nel 2070. Tuttavia, il riscaldamento nei dipartimenti di Konkan, Puni e Nashik porta alla morte della produzione di cereali. Inoltre, è probabile che la produzione di patate diminuisca. Riso, sorgo e cotone caduti. Sono previste ondate di calore nelle regioni di Konkan e Nashik. Ciò aumenterà l’incidenza di malattie infettive come la malaria. Entro il 2030, questo problema aumenterà nelle province di Thane e Raigad, mentre entro il 2050 l’incidenza di queste malattie aumenterà nelle province di Aurangabad, Galna e Nashik. Non pioverà a lungo e se lo farà pioverà. Questo accadrà ad Aurangabad e Nashik. Le precipitazioni nella divisione Amravati aumenteranno del 17,5-30 per cento entro il 2030 e dal 22,5 al 32,5 per cento entro il 2050. Le aree colpite dalla siccità saranno colpite ad Ahmed Nagar, Solapur, Baid, Latur e Osmanabad. Se piove, sarà come una forte pioggia. In generale, queste aree soffriranno molto.

Temi come temporali, fulmini e inquinamento atmosferico sono stati esclusi dal piano di lavoro. I temporali sono causati da forti venti o temporali. Pioveva. Si verificano inondazioni. La tempesta di grandine è menzionata nel business plan, ma non esiste una soluzione. L’Istituto tedesco per gli studi avanzati sulla sostenibilità (IASS) afferma che molti inquinanti atmosferici dannosi per la salute umana causano il cambiamento climatico. Questo perché assorbe il calore dal sole invece di rifletterlo. Alcuni inquinanti riscaldano l’aria, mentre altri la raffreddano. Questi includono metano, carbonio nero, ozono macinato e colloidi di solfato. Gli scienziati del Dipartimento meteorologico indiano di Pune hanno esortato a includere l’inquinamento atmosferico nel piano d’azione il prima possibile.

READ  5 pause che dovresti fare ogni giorno che lavori a casa

Le foreste sono un modo economico ed efficace per ridurre il carbonio e prevenire il cambiamento climatico. 6.640 ettari di foresta nel nostro paese assorbono circa 1,5 gigatonnellate di carbonio. Non solo, stanno lavorando per bilanciare l’ambiente e prevenire il cambiamento climatico. Le foreste influenzano l’umidità dell’aria, l’assorbimento del carbonio, la temperatura e il controllo delle precipitazioni. L’aria assoluta e l’umidità relativa sono più elevate nelle aree forestali che nelle aree boschive. L’evaporazione dell’acqua dai terreni forestali è ridotta a causa della copertura. Pertanto, l’umidità totale dell’aria e del suolo nella zona forestale è maggiore che nella zona forestale. Quindi dobbiamo proteggere le foreste e piantare alberi. Non solo un’adeguata educazione, ma anche la vigilanza e la dedizione sono le più esigenti. Questo aiuta a mantenere l’ecosistema in buone condizioni. La gestione delle foreste può combattere il cambiamento climatico.

L’acqua piovana che cade sul terreno denso non cade affatto sul terreno, ma piuttosto cade sulle foglie, sui ramoscelli, sui rami e sui fusti, e quindi sul terreno. Quindi quest’acqua penetra lentamente nel terreno. Le radici degli alberi assorbono l’acqua. In questo processo la velocità dell’acqua è controllata. Inoltre non influisce negativamente sul suolo. Quest’acqua sgorga dal terreno sotto forma di sorgenti lente e limpide e ruscelli attraverso i fori porosi del terreno ed è probabile che duri a lungo. D’altra parte, l’acqua che cade sul terreno incolto defluisce immediatamente dalla superficie e anche il terreno viene lavato con acqua. Pertanto, se non ci sono foreste ben mantenute nel bacino idrografico, le forti piogge possono causare una significativa erosione del suolo e una rapida erosione. Ogni anno in India vengono trasportate in questo modo circa 500 milioni di tonnellate di suolo. L’erosione del suolo su larga scala riduce la capacità di stoccaggio dell’acqua del limo nei serbatoi di energia idroelettrica e di irrigazione. Questi tipi di dighe si verificano in molte parti del mondo. La soluzione migliore è preservare le foreste nel bacino idrografico. Molte piante, animali e uccelli dipendono dalle foreste per il loro sostentamento e le foreste sono importanti santuari per questa biodiversità. Il nostro paese e il nostro paese sono focolai di biodiversità. Sahyadri è la radice di molte colture alimentari. Il Global Forest Products Report 2010 afferma che l’India è al decimo posto in questo senso. Secondo il rapporto del 2017, l’area forestale totale disponibile in India è di circa il 24,4%. Data l’importanza delle foreste, abbiamo un ottimo piano di gestione forestale. Sono inclusi nel settimo programma della nostra costituzione. Quindi i governi centrali e statali possono emanare leggi forestali. Poiché la piantagione di foreste è di legge, viene stabilita la regola della piantagione di alberi. Ecco perché celebriamo il Forest Festival. Sono in atto piani di piantagione di alberi. Come accennato nel rapporto del Gruppo intergovernativo di esperti sui cambiamenti climatici.

READ  tempo metereologico. Nuvole nella Marna, litigi in Aisne e qualche patatina nelle Ardenne questa domenica

L’India ha sviluppato il Piano d’azione nazionale sui cambiamenti climatici nel 2008 per combattere gli effetti del cambiamento climatico. Per questo, sono stati implementati vari programmi. Gli otto programmi sono energia solare, habitat sostenibile, acqua, protezione degli ecosistemi himalayani, piantagione di alberi, agricoltura sostenibile e cambiamento climatico. Ovviamente, il cambiamento climatico è in cima alla lista. Il primo è ridurre l’anidride carbonica. La protezione e l’adattamento ambientale sono due questioni importanti nel piano d’azione nazionale. Sua moglie ha l’immortalità. Degli otto programmi menzionati ora, quattro si occupano di riciclaggio e riciclaggio, tre di messa a punto e miglioramento e uno di conoscenza. Tutti e otto gli eventi mostrano fino a che punto abbiamo intrapreso azioni drammatiche contro il cambiamento climatico e il riscaldamento globale. Il nostro paese ha preparato un piano d’azione per il cambiamento climatico per affrontare il cambiamento climatico, ma per attuare correttamente il piano, ha istituito un Fondo nazionale di adattamento per garantire che non vi sia carenza di fondi. è essere.

Devono essere informati su come verrà utilizzato il denaro che viene dato alle persone dal tesoro nazionale. Il problema principale è la gestione delle foreste. Comprende anche la piantumazione di alberi e il rimboschimento, aumentando così l’area forestale in modo che le persone possano avere occupazione e rimboschimento. Saranno compiuti sforzi per conservare la biodiversità attraverso questi programmi. L’India è registrata nell’International Redd + Scheme to Prevent Deforestation and Forest Degradation.

Redd + è un programma congiunto delle Nazioni Unite, dell’Organizzazione per l’alimentazione e l’agricoltura, il Programma di sviluppo e il Programma per l’ambiente per ridurre la quantità di gas serra emessi dalla deforestazione e dalla deforestazione.

READ  "È possibile che il virus continui a mutare e sia un problema con il vaccino".

I crediti di carbonio vengono assegnati nell’ambito del programma Redd +. Cioè, alla gente del posto viene dato un vantaggio economico per i loro sforzi per la terra verde. C’è una certa quantità di denaro sotto forma di crediti di carbonio. Questi schemi sono sviluppati a livello statale e nazionale. Ha anche programmi per incoraggiare gli agricoltori attraverso il Ministero dell’Ambiente. I gas serra possono essere ridotti o controllati in due modi. Il primo è garantire che le emissioni di gas serra siano basse. Per rallentare il processo agricolo, fermalo se possibile e ferma la deforestazione. Il secondo tipo prevede la pianificazione delle emissioni di gas serra da rilasciare nell’atmosfera terrestre attraverso la conservazione delle foreste, la gestione delle foreste e l’espansione delle foreste. L’Indian Council of Agricultural Research ha sviluppato nuovi tipi di colture. Queste sono le specie che possono crescere in acque poco profonde, anche nel deserto. Hanno anche sviluppato nuove specie. Questi sono solo alcuni dei software di impostazione degli obiettivi di prova che puoi utilizzare.

Le colture devono essere resistenti ai cambiamenti climatici. Inoltre, ora è necessario trattare diversi tipi di colture. Nelle aree in cui in precedenza non erano disponibili colture specifiche, dovrebbero essere avviate nuove colture. Si dovrebbe tentare di prendere più di un raccolto per stagione. In questo modo possiamo affrontare il cambiamento climatico. La cosa più importante è che l’agricoltore deve avere il coraggio e la fiducia per affrontare questo disastro naturale solo se adotta misure preventive e meticolose.

(Fine)

La democrazia è ora sul cavo. Il nostro canale (Luxata) Per partecipare clicca qui E ricevi le ultime notizie e gli incarichi.

Scarica l’app mobile Loksatta per ricevere le ultime notizie.

Pubblicato per la prima volta il 25 dicembre 2020 alle 7:49

Indirizzo Web: Adattarsi ai cambiamenti climatici vidnyan dd70



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *