‘Abbiamo una responsabilità storica’

Lanciato nel 2017 da Francia e Germania, e da allora affiancato dalla Spagna, il Future Combat Air System (SCAF) dovrebbe succedere agli aerei da combattimento Rafale ed Eurofighter Typhoon entro il 2040. Alla fine di marzo, si dice che Parigi e Madrid “ha riguardato” A causa dei ritardi in questo progetto considerato essenziale, ma impedito dalle competizioni tra Airbus e Dassault Aviation, Come ha ammesso a marzo Eric Trapper, il suo CEO.

Questo programma non è in pericolo a causa delle tensioni tra Airbus e Dassault Aviation?

Ma dobbiamo arrivarci! Non ci sarà un Consiglio militare nazionale e nessun paese europeo ha le capacità, né in ingegneria né in finanza. Quindi abbiamo una responsabilità storica. Abbiamo bisogno di un partner forte come Dassault Aviation nel nostro sistema di combattimento aereo a sette colonne. Siamo venuti a patti con sei dei sette pilastri (droni, cloud da combattimento, motore, simulatore, sensori, stealth), ma non è ancora successo per gli aerei da combattimento, il settimo pilastro.

“Per garantire l’interoperabilità, è importante discutere con gli americani gli standard che svilupperemo per soddisfare i requisiti militari europei e definirli nella NATO”.

Abbiamo diviso i compiti e le responsabilità, ma non l’abbiamo concluso con un contratto firmato. Nel programma condividiamo i risultati che dovrebbero essere disponibili per tutti. Tuttavia, la giunta è in una fase in cui Eurofighter (Airbus e suoi partner) e Rafale (Dassault Aviation) coesistono ancora. Siamo in una competizione commerciale e, naturalmente, nella fase 1b (impostazione del dimostratore), accettiamo di condividere le informazioni e mantenere i risultati relativamente separati.

Ma sarà anche necessario garantire che nella fase di sviluppo, a partire dal 2027, ci sia la piena condivisione dei risultati tra il nostro gruppo. Ciò richiede anche la volontà dei politici, che devono prendere posizione. I recenti cambiamenti sono avvenuti in Germania e siamo in un periodo elettorale in Francia, che porta a una sorta di situazione di attesa. Ma sono convinto che raggiungeremo un accordo.

READ  Presentazione del potenziale economico delle province meridionali del Regno in Italia
Leggi anche: Questo articolo è riservato ai nostri iscritti Guillaume Faury, amministratore delegato di Airbus: “Sono molto propositivo nel creare l’Europa per la difesa, ma non sono affatto ingenuo”

Questi aerei potrebbero essere interoperabili con gli F-35 statunitensi in teatro?

Questo è uno dei motivi per cui è così importante fare FCAS ora. La NATO ha una visione del futuro cloud da combattimento (dati, cyber, crittografia, ecc.). Per garantire l’interoperabilità, è importante discutere gli standard che svilupperemo per soddisfare i requisiti militari europei nella NATO con gli americani per costruire standard comuni. Se non siamo in grado di fornire la nostra visione ora, imporremo gli standard della concorrenza e dovremo adattarci senza avere voce in capitolo.

Hai ancora il 32,13% di questo articolo da leggere. Quanto segue è riservato agli abbonati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.