5 pause che dovresti fare ogni giorno che lavori a casa

1 di 3: vuoi che il tuo lavoro da casa sia mentalmente sostenibile? Quindi devi fare pause regolari, il che può essere molto impegnativo quando lavori da casa.
Foto: Shutterstock

La tua mente può essere sopraffatta se non le permetti di fare pause dal lavoro, scrive il designer.

2 di 3: La tua mente può essere sopraffatta se non le permetti di prendersi delle pause dal lavoro, scrive il designer.
Foto: Shutterstock

3 di 3

Molti di noi inizieranno il 2021 con continui compiti.

Affinché i compiti siano mentalmente sostenibili, sono essenziali pause regolari. Ma molti sono ancora indifferenti a questo.

Ispirati dal designer britannico, abbiamo messo in atto cinque pause che dovresti concederti ogni giorno.

Devi prenderti delle pause mentali dal tuo lavoro, sia che lavori a casa che in ufficio. In ufficio può venire naturale, ad esempio quando un collega viene da te e tu vai a prendere un caffè. A casa, può essere una sfida ancora più grande, anche se ti senti stressato.

È facile finire davanti al computer e sedersi lì e indossarlo ora dopo ora. Ma questo non è qualcosa di sostenibile nel tempo e se vuoi evitare che i compiti abbiano un effetto negativo sulla tua salute mentale, è tempo di lasciarti coinvolgere in una routine quotidiana con pause regolari.

Non c’è bisogno di grandi sforzi e ispirazione dagli inglesi Barbiere Ti diamo consigli su cinque diverse pause da fare durante ogni giornata lavorativa.

1. Lasciare il computer a intervalli regolari

Stare seduti davanti a un computer ora dopo ora senza interruzioni è controproducente. Il designer scrive che la porzione anteriore del lobo frontale del cervello, che usiamo per il ragionamento logico, può esaurirsi.

READ  La scoperta della fisica porta a materiali ottici balistici

Lasciare acceso il computer e concedersi una pausa mentale riduce i livelli di stress e ti rende più efficiente nell’affrontare il coregone. Può essere sufficiente bere una tazza di caffè mentre ti rilassi e ti rilassi. La cosa principale è che in realtà lasci il computer e dai al cervello l’opportunità di lasciar andare le idee al lavoro per un po ‘.

2. Fare piccole pause e toccare il corpo

Il cervello ha bisogno delle sue pause, e così anche il corpo. Stare immobili è in realtà più importante per la salute che fare esercizio. Pertanto, dovresti fare delle piccole pause al tuo corpo a intervalli regolari, poiché questo potrebbe essere sufficiente per alzarti e alzarti subito e allungare un po ‘. Aumenta i livelli di energia e riduce il rischio di problemi a spalle e schiena. Quindi mantiene anche la combustione ferma (in modo da non dover aggiungere chilogrammi extra inutili). Come dice Erika Kits Gölevik, PT e insegnante di yoga: Cospargi i movimenti durante la giornata e sarai più felice e più vigile!

3. Chiama un amico o chatta con un collega

Noi esseri umani siamo esseri sociali e dopo diversi mesi di lavoro da casa può sembrare sempre più difficile isolarsi. Ma immagina che ogni giorno lavorativo, devi prenderti il ​​tempo per comunicare con qualcuno. Può essere un collega o un amico al telefono o in chat. Quando socializziamo con gli altri, i nostri livelli di cortisolo diminuiscono, il che a sua volta riduce lo stress, scrive Barbiere.

Trova il tempo per pianificare la tua giornata

Non importa quanto ti senti nervoso e quanto devi fare, puoi trarre vantaggio dal prenderti il ​​tempo per organizzare il tuo lavoro. Prenditi una pausa da quello che fai, rivedi il tuo carico di lavoro e pianifica diversi blocchi in cui svolgi le tue attività. Ti permette di concentrarti su una cosa alla volta e non devi sovraccaricarti di dieci palline in aria contemporaneamente.

READ  I semi coltivati ​​nello spazio offrono preziose opportunità

5. Respira!

La respirazione profonda è un modo efficace per ridurre lo stress, ma ti dà anche una buona possibilità di immergerti nel momento e sentire quello che senti dentro. Cinque minuti di respirazione profonda ogni giorno sono un buon inizio, scrive la stilista. Questo è molto importante quando ci sentiamo stressati perché la sensazione dopo tende ad essere superficiale e rapida, il che a sua volta porta a sensazioni di maggiore stress. Ma indipendentemente dal tuo livello di stress, è una buona idea avere un momento di respirazione concentrata ogni giorno lavorativo. Qui, Erika Kits Gölevik, PT e la sua scuola di yoga mostrano un semplice esercizio di respirazione che ti mantiene calmo. Se vuoi saperne di più sulla tecnologia, puoi farlo qui.

Leggi anche: Consulenza psichiatra per affrontare le sfide dell’epidemia

Leggi anche: Gli esperti: come entrare nella vita quotidiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *