Questa formula matematica che abbiamo imparato a scuola è la chiave del successo

Vuoi avere successo nella vita? Sei tutt’altro che solo. E mentre la definizione di successo può variare da persona a persona (non tutti sognano di diventare il prossimo Elon Musk), la maggior parte delle persone vuole andare lontano nella propria carriera, sentirsi bene e guadagnare abbastanza soldi per vivere comodamente e non preoccuparsi costantemente dell’affitto e debito.

Purtroppo, la strada per il successo è spesso lunga e piena di insidie. Tutti prendiamo le decisioni sbagliate che sembrano giuste in quel momento. La buona notizia è che ci sono molti esperti là fuori che si dedicano alla condivisione delle loro esperienze e storie e che hanno tutti i tipi di suggerimenti, regole e consigli per aiutarti a costruire la tua attività, avviare la tua attività o raggiungere il tuo obiettivo. lavoro dei sogni.

Per avere più successo, devi seguire questo trucco matematico

Questo semplice trucco fa una grande differenza.

© Marsa Pictures

Secondo Heidi Grant Halvorson, psicologa della Columbia University, hai già la chiave del tuo successo, dopo averla imparata a scuola di matematica. Significato logico, questo suona un campanello? L’implicazione p → q è falsa se p è vero e q è falso. nel suo libro Nove cose che le persone di successo fanno in modo diverso (“Nove cose che le persone di successo fanno diversamente”), lo psicologo si basa su una ricerca pubblicata sulla rivista Sviluppi nella psicologia sociale sperimentale Afferma che applicando questa formula alla tua vita, puoi imparare quando e come devi intraprendere azioni specifiche per raggiungere l’obiettivo che ti sei prefissato, il che ti aiuterà a raddoppiare o triplicare le tue possibilità di successo nei tuoi sforzi.

Secondo Halvorson, questo metodo può aiutarti ad aumentare la tua produttività, gestire meglio il tuo tempo, imparare a identificare e cogliere nuove opportunità, oltre a trovare la motivazione per mettere in atto le tue idee o idee. “Una volta che hai formulato il tuo piano, cioè l’inclusione di ‘se…, allora…’, la tua mente inizierà inconsciamente a scansionare l’ambiente, cercando la situazione illustrata in ‘se’. Dal momento che sai già esattamente di cosa hai bisogno per fare, realizzerai il piano, senza pensarci consapevolmente e senza perdere tempo a pensare al prossimo passo”, ha spiegato a CNBC.

READ  L'intelligenza artificiale può prevedere la demenza futura leggendo il tuo viso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.