365 indiani sono stati rimpatriati dal Sudan

365 indiani sono stati rimpatriati dal Sudan

Nuova Delhi:

Sabato l’India ha portato a casa un nuovo gruppo di 365 persone come parte della sua missione per evacuare gli indiani bloccati dal Sudan dilaniato dal conflitto.

Il ministro degli Esteri S Jaishankar ha scritto in un tweet: “Altri indiani sono tornati a casa sotto la supervisione di #OperationKaveri. 365 passeggeri sono appena sbarcati a Nuova Delhi”.

Il ritorno del nuovo gruppo di indiani è avvenuto un giorno dopo che 754 persone sono arrivate in India in due gruppi nell’ambito della missione di evacuazione.

I dati ufficiali stimano a 1.725 il numero totale di indiani rimpatriati.

Gli indiani sono stati rimpatriati dalla città saudita di Jeddah, dove l’India ha allestito un campo temporaneo per gli sfollati.

Il primo gruppo di 360 persone è tornato a Nuova Delhi su un aereo commerciale mercoledì.

Il secondo gruppo di 246 sfollati indiani è arrivato giovedì a Mumbai a bordo di un C17 Globemaster dell’Indian Air Force.

Nell’ambito dell’operazione Kaveri, l’India sta trasportando i suoi cittadini dalle zone di conflitto a Khartoum e in altre aree problematiche a Port Sudan, da dove vengono trasportati alla città saudita di Jeddah su aerei da trasporto pesante dell’aeronautica indiana e navi della marina indiana. .

Da Jeddah, gli indiani vengono rimpatriati su un volo commerciale o su un aereo dell’aeronautica militare indiana.

L’India ha istituito sale di controllo separate a Jeddah e Port Sudan, e l’ambasciata indiana a Khartoum si sta coordinando con loro, oltre a contattare il quartier generale della Middle East Airlines a Delhi.

Il Sudan sta assistendo a combattimenti mortali tra l’esercito del paese e un gruppo paramilitare che, secondo quanto riferito, ha ucciso circa 400 persone.

READ  Faeröer eilanden openen indrukwekkende onderzeese tunnel van 11 kilometer lang | Instagram VTM NIEUWS

Lunedì il ministro degli Esteri Jaishankar ha annunciato il lancio della missione di evacuazione “Operazione Kaveri” per riportare indietro gli indiani bloccati dal Sudan.

(Ad eccezione del titolo, questa storia non è stata modificata dallo staff di NDTV ed è stata pubblicata da un feed sindacato.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *