20% di etanolo nel petrolio… obiettivo 2025

New Delhi: il primo ministro Narendra Modi ha affermato che il processo di utilizzo dell’etanolo nella benzina sarà accelerato con l’obiettivo di ridurre le emissioni di carbonio e ridurre la dipendenza dalle importazioni di petrolio dall’estero. Ha fissato l’obiettivo di consumare il 20% di etanolo nella benzina entro il 2025. Stava parlando alla Giornata mondiale dell’ambiente mentre rilasciava la tabella di marcia del governo centrale sul tema dell’aggiunta di etanolo.

L’anno scorso, il governo ha fissato un obiettivo del 2022 percento per miscelare l’etanolo nella benzina e del 2030 percento per miscelare il 20 percento. Attualmente viene aggiunto l’8,5 percento di etanolo. Nel 2014 il rapporto era solo dell’1-1,5%. Modi ha spiegato che il governo ha deciso di mescolare il 20% di etanolo entro il 2025, non come precedentemente deciso. Ha detto che le compagnie petrolifere hanno speso 21.000 crore di rupie l’anno scorso per gli acquisti di etanolo.

Modi ha affermato che l’utilizzo dell’etanolo non solo avvantaggerebbe l’ambiente, ma fornirebbe anche maggiori entrate agli agricoltori. In precedenza, il Primo Ministro ha incontrato diversi agricoltori. In questa occasione hanno spiegato al Primo Ministro come il loro reddito sia aumentato a causa dell’etanolo. “Siamo impegnati nei cambiamenti climatici e nell’uso delle energie rinnovabili”, ha affermato Modi. L’etanolo è prodotto dalla canna da zucchero, dal grano, dal riso e da altri rifiuti agricoli. Viene utilizzato come fonte di reddito alternativa per gli agricoltori.

READ  Samsung SmartThings Labs offrirà agli utenti un accesso anticipato a nuove funzionalità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *