WSK Champions Cup, Day 1 dei Greci

La WSK Football World Cup è iniziata venerdì 19 febbraio ad Adria, in Italia. Con questa gara iniziano le gare a livello internazionale con la partecipazione di 337 piloti da tutto il mondo, in 4 classi. Due giorni prima delle prove libere, venerdì è iniziato il programma ufficiale della gara con un segmento demo gratuito, prove cronometrate e prima fase di qualificazione per tutte le classi.

1 ° posto nel Mini Game di Emanuele Oliveri (Formula K-TM)

Nella categoria Mini, che conta un totale di 116 iscritti, Faidon Papafilippou (Exprit-TM-Speed ​​Force) ha ottenuto il 58 ° posto nel miglior tempo, e Nefeli Kosmopoulou (Energy Academy – IAME – Cosmosrally Kart) ha segnato nell’anno 112, mentre Iason Kosmopoulos ha segnato (Energy-IAME-Cosmosrally Kart Academy) ha fallito in quel momento e si è classificato 114. Il più veloce di sempre è stato l’italiano Emmanuel Olivieri (Formula K-TM). Questo è stato seguito da un turno di qualificazione tra i gruppi che hanno diviso i piloti. Ogni gruppo comprende 17 piloti e tutti i gruppi di gruppi sono in fase di prequalificazione, con la partecipazione di 34 piloti (2 gruppi). Papa Filippo e Cosmopoulos hanno partecipato al Gruppo Due, mentre Nepheli Cosmopoulou nel Gruppo G Papa Filippo ha concluso 14 °, 29 ° e 16 ° nelle tre partite. Rispettivamente, Iason Kosmopoulos si è classificata al 27 °, 31 ° e 25 ° posto. Nefeli Kosmopoulou ha preso il 24 °, 31 ° e 28 ° posto nelle gambe.

Adrien Renaudi (Sodi-TM) ha preso il primo posto in KZ2

Abbiamo anche la partecipazione greca nella classe KZ2, con il carro a sei velocità più potente con George Varanakis (Exprit-TM-Speed ​​Force). 54 piloti hanno partecipato e Georges Varanakis ha segnato l’anno 51, mentre il francese Adrien Rinoudi (Sodi-TM) ha vinto il primo posto. I due piloti sono stati divisi in 4 gruppi e 26 piloti avrebbero partecipato ai lead. In questa categoria, venerdì solo i piloti hanno partecipato a una partita di qualificazione, con Varanakis al 25 ° posto.

READ  Hakimi, il campione d'Italia, chiude un occhio sul Real!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *