Uno studio ha rivelato che un raro meteorite potrebbe contenere i segreti dell’origine della vita sulla Terra

Inserito:

11 luglio 2021 14:24 GMT

Il materiale completamente da grigio scuro a nero è riconoscibile come un meteorite in natura, di composizione rocciosa, ricco di materia organica e acqua.

Un’indagine sul raro meteorite di Winchcombe, che caduto Nel Regno Unito nel febbraio di quest’anno, e suggerisci Quelle rocce spaziali risalgono all’inizio del sistema solare, 4,5 miliardi di anni fa e così via Potrebbe contenere segreti sulle origini degli oceani e della vita sulla Terra.

Dal suo autunno, squadre di scienziati, finanziate dal Science and Technology Facilities Council e guidate dal Natural History Museum di Londra, hanno iniziato rapidamente Cerca segni di acqua e materia organica a Winchcombe prima di subire potenziali modifiche.

Il dottor Queenie Chan, dell’University College di Londra, ha dichiarato: “Lo studio del meteorite poche settimane dopo la sua caduta, prima che si verificasse un grave inquinamento del suolo, indica che è davvero Guardiamo indietro nel tempo ai componenti presenti alla nascita del sistema solare E scopri come si sono uniti per formare pianeti come la Terra. “

Le prime analisi del meteorite di Winchcombe, che lo qualificano come membro della condrite carboniosa (CM), “simile a Mighei”, riferendosi a un tipo specifico di meteorite trovato in Ucraina alla fine del XIX secolo, sono ora concordato Ufficialmente dalla Società Meteor.

Sulla base di questa classificazione ufficiale, si è concluso che la sostanza da grigio scuro a nera trovata nella contea inglese del Gloucestershire, è ben nota come meteorite in natura. Winchcombe, ha una formazione rocciosa, Ricco di sostanza organica e acqua.

Da parte sua, la dottoressa Sarah McMullan del Dipartimento di Scienze della Terra e Ingegneria dell’Imperial ha dichiarato: menzionato Che “Questo è il primo meteorite ad essere individuato e recuperato nel Regno Unito da 30 anni. Trovare un meteorite così grande e veloce, senza un significativo inquinamento del suolo, è un successo raro e colossale nella comprensione di come i componenti del Sistema Solare si sono uniti per creare i nostri pianeti.”

READ  Gli astronomi scoprono una nuova galassia ai margini della Via Lattea | Tecnica

Un pezzo recuperato da Winchcombe durante una ricerca organizzata dalla Planetary Scientific Society del Regno Unito è in mostra al pubblico al Natural History Museum di Londra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *