Un’agenzia statunitense finanzia lo sviluppo di un vaccino contro l’HIV in Africa

Un’agenzia statunitense finanzia lo sviluppo di un vaccino contro l’HIV in Africa

Otto paesi parteciperanno a un progetto quinquennale da 45 milioni di dollari guidato dal Sudafrica

Una sovvenzione di 45 milioni di dollari da parte dell’USAID per finanziare lo sviluppo e la sperimentazione dei vaccini contro l’HIV in Africa.

Otto paesi – Kenya, Mozambico, Nigeria, Sud Africa, Tanzania, Uganda, Zambia e Zimbabwe – parteciperanno al progetto quinquennale, che sarà guidato dal South African Medical Research Council.

L’iniziativa – denominata “Portare l’innovazione nella ricerca clinica e di laboratorio per eliminare l’HIV in Africa attraverso una tecnologia vaccinale nuova o innovativa” – è stata annunciata il 21 settembre e mira a sfruttare le competenze di ricerca esistenti e gli investimenti effettuati nella partecipazione della comunità nell’Africa sub-sahariana.

Il progetto condurrà sperimentazioni cliniche in fase iniziale sull’immunogenicità del vaccino contro l’HIV, condurrà analisi di laboratorio sui campioni provenienti dalle sperimentazioni e testerà concetti innovativi di vaccino contro l’HIV preclinici. Gli immunogeni sono molecole capaci di creare una risposta immunitaria.

“Un faro di speranza”

Nigel Garrett, capo della ricerca sui vaccini e sulle malattie presso il Centro per il programma di ricerca sull’AIDS in Sud Africa, ha affermato che il programma Brilliant offre agli scienziati africani una “enorme” opportunità di testare l’immunogenicità dei vaccini che spesso derivano dalla ricerca in Africa.

Glenda Gray, presidente uscente del Medical Research Council del Sud Africa, ha espresso la sua gratitudine all’USAID. “Questo investimento non è solo un contributo finanziario; “È un barlume di speranza per la scoperta di un vaccino contro l’HIV in Africa”, ha affermato.

Tian Johnson, co-ricercatore principale per Community Engagement Advocacy e fondatore dell’Alleanza Africana, un gruppo di difesa dei diritti, ha elogiato la partnership tra scienziati e comunità nel progetto.

READ  Борисов участва онлайн в социалната среща на върха в Порто

“Il percorso che ci porterà a un vaccino contro l’HIV deve essere sufficientemente ampio da consentire agli scienziati di camminare fianco a fianco con le comunità, in tutta la nostra diversità”, ha affermato Johnson.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *