Telegram arriva con nuove interessanti funzionalità nella sua ultima beta / Il mondo dell’informazione digitale

WhatsApp è da alcuni anni l’app di messaggistica online numero uno. L’app ha circa 2 miliardi di utenti mensili e più persone si uniscono ogni giorno. Mentre WhatsApp ha sicuramente una vasta base di utenti ed è in costante crescita, l’utente ha ancora problemi di privacy con l’app. La preoccupazione per la privacy di WhatsApp è iniziata con la modifica della politica di WhatsApp. Mentre WhatsApp ha cambiato le sue politiche, molti utenti sono passati all’alternativa Telegram. Ciò ha dato a Telegram la spinta di cui aveva bisogno e gli utenti hanno iniziato a rendersi conto che Telegram non solo offre una migliore privacy dei dati rispetto a WhatsApp, ma ha anche funzionalità sorprendenti.

Da allora, Telegram è salito nelle classifiche e l’azienda ora si rende conto di dover apportare importanti aggiornamenti per mantenere i numeri in corso. Gli sviluppatori di Telegram hanno recentemente rilasciato il file APK per la versione beta di Telegram. La versione beta contiene quattro interessanti novità che non sono ancora state rilasciate nella versione Telegram App Store.

La prima caratteristica è quella di regolare la “velocità di riproduzione”. Questa funzione consente agli utenti di controllare la velocità dei video ricevuti o inviati su Telegram. Durante la visione di un video, gli utenti possono fare clic sul pulsante in alto a destra e selezionare l’opzione di velocità, una volta selezionata l’opzione di velocità, agli utenti verranno fornite quattro opzioni di velocità di riproduzione che includono 0,2x, 0,5x, 1x, 1,5x e 2x. La quantità di opzioni di velocità di riproduzione non è tanto quanto altre app video, ma sarà utile per rallentare o stabilizzare un video. Proprio il mese scorso, WhatsApp ha rilasciato una funzione di riproduzione simile nelle sue note vocali.

La seconda caratteristica dell’ultima beta di Telegram è qualcosa che ha guadagnato molta popolarità dallo scoppio di COVID 19. Se non ci hai ancora pensato, Screen Sharing. Telegram beta consente agli utenti di condividere lo schermo durante una videochiamata 1 contro 1. Durante una videochiamata, gli utenti possono accedere a questa funzione spegnendo prima la fotocamera e poi facendo nuovamente clic sul pulsante della fotocamera, quando si fa nuovamente clic sul pulsante della fotocamera, gli utenti otterrà l’opzione per scegliere tra fotocamera anteriore/posteriore e schermo del telefono. Quando si sceglie Schermo telefono, gli utenti vedono un pulsante rosso nella parte superiore dello schermo, il pulsante che indica che lo schermo viene registrato e inviato all’altra persona.

La terza funzionalità che è stata aggiunta è una leggera modifica alle impostazioni della cronologia chat nelle app. La versione di prova ora cancella i registri delle chat che hanno più di un mese. Questo è un periodo di tempo più lungo poiché l’app di solito elimina la cronologia della chat dopo una settimana. La quarta caratteristica è la possibilità di riprodurre brevi video durante lo scorrimento dei messaggi. Questa funzione farà fluttuare brevi video mentre gli utenti scorrono verso l’alto e verso il basso.

Per provare queste fantastiche nuove funzionalità di Telegram, gli utenti dovranno andare su Microsoft App Center e scaricare il file APK dalla beta di Telegram.

READ  È arrivato il momento molto difficile

H/T: AP / TC.

leggi quanto segue: Quanto è importante il Wi-Fi in viaggio? The American Voice è chiuso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *