Studiare l’impatto dell’epidemia sui media rurali

Preparato dalla regione della Tessaglia nell’ambito del programma europeo Innogrow

La Regione della Tessaglia sta lavorando alla mappatura degli impatti della pandemia di COVID-19 sulle piccole e medie imprese rurali nell’ambito del programma europeo EnOgro, di cui è un partner chiave. Il programma riunisce istituzioni e istituzioni di Regno Unito, Italia, Bulgaria, Slovenia e Ungheria, con l’obiettivo di rafforzare le politiche per migliorare la competitività, adottare processi innovativi nella produzione e commercializzazione di prodotti e creare start-up. L’estensione di un anno del programma consente ai partner partner di intraprendere ulteriori azioni, condividere esperienze ed esempi di buone pratiche per migliorare la resilienza delle PMI rurali nell’era post-Covid.

quadro del progetto

Il 31 marzo 2021 si è concluso con successo il progetto INNOGROW, guidato dalla Regione Tessaglia, approvato nel primo bando del programma INTERREG EUROPE nel periodo di programmazione 2014-2020.

Nell’ambito del quinto bando del programma, i progetti già approvati per i precedenti quattro bandi hanno avuto l’opportunità di richiedere finanziamenti aggiuntivi per un ulteriore scambio di azioni su come la pandemia di COVID-19 influisce sulle questioni di politica di sviluppo regionale, per un periodo di un anno.

Le piccole e medie imprese (PMI) rurali nelle aree del progetto INNOGROW sono state duramente colpite e continuano a essere gravemente colpite dalla crisi COVID-19, con enormi perdite di entrate, interruzioni della catena di approvvigionamento e precarietà del lavoro. Nonostante le reazioni immediate dell’Unione Europea e della politica nazionale nei mercati agricoli e alimentari, tali misure non soddisfano le esigenze di sviluppo e innovazione delle piccole e medie imprese rurali. Senza ulteriore sostegno, le PMI nelle aree del progetto INNOGROW dovranno affrontare maggiori ostacoli all’innovazione e alla crescita rispetto a prima, lasciandole praticamente incapaci di tracciare un percorso di ripresa dalla loro attuale situazione finanziaria stagnante.

READ  Il caffè più antico del mondo è in pericolo con una serratura

L’OBIETTIVO DEL PROGETTO INNOGROW

Gli obiettivi principali del programma europeo sono migliorare le politiche per la competitività delle piccole e medie imprese, la loro ripresa e stabilità dopo la pandemia di COVID-19.

Tutti i partner di INNOGROW identificheranno prima l’impatto di COVID-19 sulle attività di innovazione e sviluppo delle PMI rurali, documenteranno le sfide dell’attuazione delle politiche e identificheranno percorsi promettenti per il recupero e la resilienza.

Risultati aspettati

Maggiore capacità delle amministrazioni regionali di colmare le lacune esistenti nell’attuazione delle politiche.

Costruire le capacità delle amministrazioni regionali con l’obiettivo di creare sinergie vantaggiose, sulla base delle opportunità offerte dall’Unione Europea e dalle iniziative di ristrutturazione nazionale.

Sostenere le piccole e medie imprese rurali nella pianificazione futura di nuove crisi integrando approcci di gestione del rischio nei modelli di sviluppo.

Riorientare le attività di innovazione e sviluppo delle piccole e medie imprese rurali verso modalità verdi e digitali (verdi e digitali).

Azioni principali

Arricchire i gruppi di stakeholder esistenti.

Incontri con i gruppi di stakeholder.

Sviluppare uno studio congiunto tra i partner identificando l’impatto di COVID-19 sulle PMI rurali e identificando nuovi modi di recupero e resilienza.

Scambio di esperienze attraverso tre seminari/workshop interregionali

Raccogliere buone pratiche e creare nuova conoscenza attraverso studi, ricerche e analisi.

Aggiorna e condividi le politiche implementate.

Campagne di newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *