Afghanistan: la Gran Bretagna fa pressioni sul G7 per imporre nuove sanzioni ai talebani

il suo governo Regno Unito intende continuare e accelerare il processo per accelerare l’evacuazione di migliaia di cittadini britannici e afgani da Afghanistan Oggi, secondo un piano, fino a 6.000 persone voleranno all’estero durante la settimana, secondo il Times.

l’esercito britannico Scadenza prorogata – scade domani, martedì– Per completare l’evacuazione effettuata dalla RAF il venerdì o il sabato, secondo il giornale.

Il Ministero della Difesa di Londra ha annunciato ieri che sono stati espulsi dall’Afghanistan dal 31 agosto fino a ieri 5725 persone.

Erano membri del personale dell’ambasciata britannica, cittadini britannici, cittadini dell’Occidente e dei paesi alleati, nonché afgani che avevano assistito le forze britanniche o il governo britannico ed erano idonei a partecipare al programma speciale di reinsediamento istituito dal governo Boris. Johnson. .

Forze armate a Kabul

I talebani hanno catturato Kabul domenica scorsa, che provocazione Panico tra migliaia di afgani che cercano di lasciare il paese con tutti i mezzi e Caos all’aeroporto della capitale afgana, dov’è il Operazione di evacuazione coordinata dall’esercito americano.

Secondo il governo, nell’ambito dell’evacuazione britannica, più di 1.000 militanti sono stati dispiegati a Kabul.

Il Boris Johnson incontrare Vertice del G7Che è stato annunciato ieri che si terrà domani, martedì. Johnson ha affermato su Twitter che si discuterà di “evacuazione sicura” di stranieri e afghani, “prevenzione di una crisi umanitaria” e modi per fornire “sostegno al popolo afghano”. Giovedì, infatti, si sono incontrati i ministri degli Esteri del Gruppo dei Sette maggiori paesi industrializzati del mondo, invitando i talebani a garantire la “sicurezza” degli stranieri e degli afghani che cercano di lasciare il Paese, sottolineando nel contempo la “necessità” delle parti in nazione. L’Afghanistan deve “rispettare il diritto umanitario internazionale”.

READ  PKM nel primo "Food Market Show 2020" online e nel primo workshop WEB GREEK GASTRONOMY 2020

Una settimana dopo che i talebani hanno preso il controllo di Kabul, ieri migliaia di persone hanno continuato a cercare con ogni mezzo di lasciare il Paese. Mettendo a rischio la loro vitaLe evacuazioni dei paesi occidentali sono avvenute in circostanze difficili. Il ministero della Difesa britannico ha detto che sette persone sono state uccise ieri, senza elaborare ulteriori dettagli.

La Gran Bretagna, secondo fonti vicine al governo Johnson, Domani il G7 spingerà per nuove sanzioni contro i talebani.

Tuttavia, l’adozione immediata di sanzioni da parte del Gruppo dei Sette, che comprende Stati Uniti, Canada, Gran Bretagna, Italia, Francia, Germania e Giappone, è considerata improbabile.

E il ministro degli Esteri britannico, Dominic Raab, ha chiesto la scorsa settimana l’imposizione di ulteriori sanzioni per fare pressione sul movimento islamico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *