Stipendio, contratto, cosa offre l’Arabia Saudita Mauro Icardi

Stipendio, contratto, cosa offre l’Arabia Saudita Mauro Icardi

3 luglio 2023 alle 17:50 di Emanuele Bernardo

Mauro Icardi si fa corteggiare, soprattutto dall’Arabia Saudita.

se Mauro Icardi deve tornare a ParigiOra che il suo prestito di un anno in Turchia è terminato, al Galatasaray, l’attaccante argentino non dovrebbe prolungare il suo contratto. Ben oltre l’esperienza con il Paris Saint-Germain. Entrambe le parti sembrano accettare l’idea della separazione, e resta da trovare la giusta base per il 30enne. Può essere il caso del club di Istanbul perché l’interessato sta uscendo da una stagione abbastanza convincente, con 23 gol in 26 partite. A meno che un’offerta economicamente più allettante non lo spinga a cambiare continente.

25 milioni di euro/anno dall’Arabia Saudita a Mauro Icardi

Secondo informazioni provenienti da Italia e Arabia Saudita, il nuovo eldorado dei calciatori in cerca di contratti interessanti, sarebbe interessato al suo profilo. Club non elencato ma condizioni di locazione proposte sì. Si parlerà di un contratto per le prossime tre stagioni, fino al 2026, da pagare 25 milioni di euro annui. Qui si esprime in netto, mentre Mauro Icardi si avvicina ai 7,68 milioni a stagione con il Paris Saint-Germain. generalmente.

Contratto con il Paris Saint-Germain fino al 2024

Il giornalista transalpino Niccolò Schira ha confermato su Twitter, che il giocatore preferirebbe continuare in Europa, a Istanbul al Galatasaray, se non in Italia, per tornare in un club di Serie A. Manca una stagione al contratto di Mauro Icardi con il Paris SG, verrà addebitato un compenso al club interessato, per concordare un compenso per il suo licenziamento.



READ  Inghilterra e Italia. Negri racconta il litigio con Pharrell: 'Ho cercato di abbatterlo'

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *