S1mple dice che sarebbe “distrutto” se fosse nel team Valorant di NAVI

S1mple dice che sarebbe “distrutto” se fosse nel team Valorant di NAVI

La star di CS:GO di Natus Vincere, Oleksandr “s1mple” Kostyljev, è convinto di avere il potenziale per dominare la cruda scena sportiva.

IL Maggiore PGL Stoccolma E Vincitore del Grande Slam Intel È saltato sul watch party di Tarik “Tarik” Celik a sostegno di NAVI quando hanno affrontato il Team Secret al Day 10 di VCT LOCK // IN.

Durante la chiamata, la leggenda di CS: GO ha affermato di poter sostituire chiunque nel team Valorant di NAVI e vincere comunque.



S1mple crede che distruggerà i team Valorant se passa da CS: GO

Screenshot di Nigel Zlamia / ONE Esports

Nonostante il sorprendente 4-1 del Team Secret contro il NAVI su Icebox, s1mple non è rimasto impressionato dalla prestazione della squadra filippina.

Ha detto: “Se ora mi siedo al posto di qualsiasi altro giocatore in NAVI, li distruggerò”.

La leggenda di CS: GO ha descritto cosa avrebbe fatto e ha detto che può battere i suoi avversari quando è disabilitato.

Disse: “Gli sparerò in testa”. “Non ho nemmeno bisogno di abilità. Ecco perché interpreto Reyna. Non compro armature e non compro flash. Compro solo due incantesimi, Vandal, e andiamo. Prendiamolo.”



L’attuale squadra NAVI Valorant comprende quattro ex giocatori di FunPlus Phoenix del VCT Masters Copenhagen, insieme al 2021 Valorant Champions Mehmet “cNed” İpek.

S1mple è ampiamente considerato il più grande giocatore di CS: GO di tutti i tempi. Ha vinto diversi tornei CS:GO di alto profilo che gli sono valsi oltre $ 1,7 milioni di montepremi totale.

Oltre a collezionare trofei di campionato, ha una lunga lista di successi individuali che lo distinguono dai suoi coetanei.

Il professionista ucraino ha vinto 21 medaglie HLTV MVP ed è stato incoronato miglior giocatore CS:GO del mondo nel 2018, 2021 e 2022.

READ  Spotify Wrapped 2020: come trovare la tua recensione annuale

LEGGI DI PIÙ: Cloud9 considera le modifiche al menu dopo l’uscita da LOCK // IN – nemmeno al sicuro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *