Ridefinire il secondo | Radio-Canada.ca

Ridefinire il secondo |  Radio-Canada.ca

Fino alla metà degli anni ’60, un secondo corrispondeva ufficialmente a 1/86.400 di un giorno terrestre, poiché il nostro pianeta ruota attorno al proprio asse ogni 24 ore.

Poi, nel 1967, fu adottata una nuova definizione e da allora la seconda definizione non si basa più sulla rotazione della Terra, ma sul movimento degli atomi.

Un secondo corrisponde a 9.192.631.770 oscillazioni dell’atomo di cesio tra diversi livelli di energia.

Il cesio è l’elemento chimico con numero atomico 55 nella tavola periodica.Immagine: iStock

Questa definizione è adottata dall’Ufficio internazionale dei pesi e delle misure (BIPM). L’organizzazione, con sede a Parigi, riunisce nella sua conferenza generale un centinaio di paesi che prendono una decisione congiunta sullo sviluppo del Sistema Internazionale di Unità, che definisce per il mondo le misure comuni di massa, lunghezza e tempo, che sono le chilogrammo, il metro e il secondo, tra le altre cose.

Siamo un po’ come le Nazioni Unite in analogiadescrive il manager BibmIl britannico Martin Milton.

Le metriche, come tutti i tipi di standard, sono più utili se tutti utilizzano le stesse metriche. »

Citazione da Martin Milton, direttore dell’Ufficio internazionale dei pesi e delle misure
Martin Milton sul balcone.

Martin Milton è direttore dell’Ufficio internazionale dei pesi e delle misure.Foto: Radio-Canada/Helen Morin

Per più di 50 anni, gli orologi atomici al cesio hanno segnato il ritmo del mondo, con una precisione sproporzionata. Se avessimo avviato questi orologi ai tempi dei dinosauri, segnerebbero il tempo ancora oggi, al secondo più vicinoIl fisico Scott Beatty, funzionario del National Research Center (NRC) canadese, spiega l’orologio che controlla l’ora ufficiale del paese.

READ  C'è un 'buco gravitazionale' nell'Oceano Indiano: come è successo?

Ma queste ore non sono più le migliori“, rileva il ricercatore. Infatti, altri tipi di orologi atomici, chiamati orologi ottici, utilizzano ormai atomi con proprietà più interessanti. Non 9 miliardi di oscillazioni al secondo, ma fino a 50.000 volte di più, garantendo una maggiore precisione. La precisione di questi orologi è da 10 a 100 volte superiore“, spiega il signor Beatty.

Di fronte a questi sviluppi tecnologici, i membri Bibm Hanno adottato una tabella di marcia che porterebbe alla ridefinizione del secondo sulla base di uno o più nuovi atomi entro il 2030.

Edificio dell'Ufficio internazionale dei pesi e delle misure.

L’Ufficio internazionale dei pesi e delle misure, a Parigi, riunisce nella sua conferenza generale un centinaio di paesi per discutere le modifiche da introdurre nel sistema internazionale delle unità.Foto: Radio-Canada/Jayle Lucia Perdue

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *