Quindicesimo di Francia: Dulin o Bouthier, Back Attraction

Bryce Doolin è apparso durante l’allenamento per la Francia il 15, a Marcoussis, il 2 dicembre 2020 Anne Christine Pujolat

Il ritorno di Bryce Doolin o l’ordinario, ma meno convincente, Anthony Bother? Rochelle e il giocatore del Montpellier gareggiano per il primo posto dietro la Francia 15 ° prima della partita contro l’Italia in apertura del Campionato Sei Nazioni nel 2021.

Il calcio titanico contro il vice campione del mondo Inghilterra e la sua impressionante prestazione nel torneo del 2020, incluso il tentativo di una storica vittoria in Galles, sembravano consolidare il posto di Anthony Boothier in Post 15.

Un anno dopo, Montpellier divenne più traballante, incatenando metà fichi e metà uva sui fiammiferi. Un sito fragile di cui Bryce Doolin ha approfittato in autunno.

In due partite, contro l’Italia e poi l’Inghilterra, Rochelli ha mostrato tutta la sua linea, portando sulle spalle la giovane Francia, riorganizzata a causa dell’accordo LNR-FFR che limitava il numero di tessere internazionali.

Tre anni dopo il suo ultimo mantello, nel giugno 2017, Dulin ha ottenuto il ruolo di padre esperto, al suo apice di 30 anni e 29 scelte (ora 31), per dirigere un gruppo di ragazzi inesperti nella nuova competizione creata per compensare il annullamento dei tour estivi e autunnali.

L’MVP della Fall Nations Cup è stato nominato e il precedente difensore in Racing 92, Agen o Castres sembra aver afferrato la corda.

Mercoledì, durante gli allenamenti ad alta intensità di questa settimana, ha indossato anche il camion blu dei potenziali vincitori, ma che sostituisce.

“Ci ha dato tutte le garanzie per la posizione. E ‘un vero terzino, è molto bravo in aria, in attacco e in difesa. Ci porta anche la sua esperienza, in una squadra relativamente giovane. Ha un sinistro. piede di qualità e resistenza. Non abbiamo un mancino in squadra “, ha sottolineato Laurent. Lapit, allenatore dei 15 attaccanti francesi.

READ  Il difensore veterano dell'Inter Mauro Belogi ha "perso" le gambe a causa del virus Corona!

– La funzione Dulin –

Apertura sfortuna all’MHR (13 ° nella top 14), Bouthier, fatica a trovare le sensazioni e le prestazioni che hanno reso l’ex massone, ancora giocatore in Federal 1 (3a divisione) meno di cinque anni fa, la dolce storia dell’inizio dello stato di Fabian Galte.

Anthony soffriva di una distorsione al ginocchio (metà novembre, NDRL). È tornato solo alla fine di dicembre. Per recuperare appieno le sue capacità, ha bisogno di pochissimo tempo. Inoltre, è in un club in una posizione molto difficile. tornare in sella è un po ‘più complicato, non è perfetto “, ha detto Lapitt, che ha assicurato il team Blues” mantiene grande fiducia in lui “.

Un sentimento condiviso dal Performance Manager Thibaut Jiro: “C’è sempre differenza tra tornare ad allenarsi e tornare alle competizioni. La sua rimonta era anche legata a un’emergenza nel suo club. Grandi qualità vitali, non c’è da preoccuparsi per la sua dimensione di gioco ma deve organizzare tutto. “

Perché, dopo aver mancato di essere al suo meglio, Anthony Bouther non ha mai deluso Blue. Ma Dulin sembra aver reintegrato da solo il Montpellier 22: Rochelais, per le sue doti di recupero, il suo gioco purché preciso o le sue doti di palle alte, sembrano più “in linea con Galthié”.

“Una nuova generazione è arrivata e ha creato qualcosa di straordinario. Sono stato felice di unirmi a questa avventura. Forse mi sto avvicinando alla fine rispetto all’inizio, ma mi diverto ancora come la prima volta”, ha ammesso di recente. Doolin ha fatto molta strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *